Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
live

Napoli, Gattuso: "Sofferto troppo nella ripresa, chi è entrato non ci ha dato una mano"

LIVE TMW - Napoli, Gattuso: "Sofferto troppo nella ripresa, chi è entrato non ci ha dato una mano"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 03 dicembre 2020 23:30Serie A
di Arturo Minervini
A segno Mertens nei partenopei, Ospina para un rigore.

Finisce 1-1 la sfida in terra olandese del Napoli, che impatta sul campo dell'Az e tiene tutto aperto in chiave qualificazione in Europa League. A breve il commento in conferenza stampa del tecnico Rino Gattuso.

Giudizi sulla gara?

"La squadra ha creato, ma nel secondo tempo ha sofferto troppo. Anche chi è entrato non ci ha dato una grandissima mano".

Quali difficoltà avete trovato?

"L'Az ha caratteristiche ben precise, hanno giocato in maniera diversa dalla gara del San Paolo. Hanno giocato a viso aperto, hanno qualità e tecnica. Sapevamo che era difficile, qui in Olanda il Napoli non ha mai vinto. Nella ripresa ci hanno messo in difficoltà. Se analizziamo però le occasioni create, poteva finire in maniera diversa. Nella ripresa, però, abbiamo giocato al di sotto delle nostre potenzialità, anche per merito dell'Az".

C'è un giocatore che ti ha impressionato nell'Az?
"Non è giusto fare dei nomi, è una squadra che poi gioca da collettivo, l'anno scorso hanno perso lo Scudetto per colpa del Covid, ha chiuso il campionato a pari punti con l'Ajax, quest'anno ha pareggiato gare incredibili dominate, ma ora s'è ripreso come aveva lasciato ed è tornata quella squadra lì. C'è una cultura qui dietro nel creare giocatori e monetizzare, è il calcio moderno, complimenti all'AZ".

Che settimane sono state per voi?
"La perdita di Maradona è stata dolorosa, si respira tristezza in città. Sappiamo che c'è un grande senso di appartenenza, Diego rappresenta qualcosa di più di un calciatore. Diego ha cambiato la storia del club, al San Paolo i napoletani hanno visto il più grande di sempre fare cose straordinarie. Diego per i napoletani è un Dio, la tristezza c'è e ci sarà per tanto tempo. Lo ricorderanno a lungo, anzi per sempre".

23.30 Termina la conferenza di Rino Gattuso.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000