HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Eriksen è il giocatore che serve all'Inter per lottare per lo Scudetto?
  Sì, ha l'esperienza ad alto livello che manca a Conte
  No, la Juve rimane troppo distante dalla squadra di Conte
  No, servirebbe un giocatore come Vidal per aiutare Conte

La Giovane Italia
Serie A

LIVE TMW - Verso Inter-Barca, Conte: "Soffriremo, ma vogliamo gli ottavi"

F5 PER AGGIORNARE LA PAGINA
09.12.2019 14:00 di Alessandro Rimi  Twitter:    articolo letto 7037 volte
Fonte: Inviato ad Appiano Gentile (CO)

13.15 - Obiettivo vittoria. E non potrebbe essere altrimenti contro un Barcellona già agli ottavi da settimane e in contemporanea con un Dortmund a caccia dei tre punti sullo Slavia Praga. Zero calcoli domani in un San Siro da record. A breve il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, presenterà la sfida con i blaugrana che chiude la fase a gironi di Champions League. Segui la conferenza stampa LIVE su TuttoMercatoWeb.com

13.30 - Iniziata la conferenza stampa di Antonio Conte

È la partita più importante da quando è qui a Milano?
"È importante, sicuramente. Ci giochiamo la qualificazione in Champions e per questo è un momento importante. Ai sorteggi si era parlato di un girone molto difficile. Essere qui, all'ultima giornata, con la possibilità di giocarcela contro il Barcellona deve darci soddisfazione e orgoglio. Vogliamo continuare a giocare questa competizione, con giocatori che necessitano di fare esperienze importanti"

Cambia la sua strategia con un Barcellona che farà rifiatare molti giocatori?
"Resta comunque il Barcellona, tra le quattro o cinque squadre che ogni anno partono per vincere la competizione. Una squadra molto forte, serena del primo posto e che, per questo motivo, giocherà senza quella grande pressione che spesso crea problemi. Quindi non cambia nulla. Dovremo essere bravi, dare tutto pur sapendo che potrebbe non bastare"

In caso di qualificazione agli ottavi cambierebbero gli obiettivi dell'Inter?
"Viviamo alla giornata, vogliamo arrivare a Natale con una situazione non certo semplice. Domani affrontiamo in casa nostra il Barcellona, una squadra top, con la possibilità vincendo di avere la certezza di andare agli ottavi. Questo ci darà entusiasmo, oltre che naturalmente pressione. Abbiamo bisogno di giocare queste partite per crescere. Guardiamo sempre il nostro percorso step by step"

Rispetto all'andata quanto siete cresciuti?
"Sono passati due mesi, la squadra ha affrontato difficoltà e avversari crescendo di volta in volta. Al Camp Nou abbiamo giocato con coraggio e voglia, ma poi è arrivata la sconfitta grazie alle loro giocate importanti. Siamo cresciuti, domani sera cambieranno alcuni interpreti e noi proveremo ad esaltarli limitando al contempo il nostro avversario. Se pensassimo di non soffrire il palleggio del Barca, saremmo degli stolti. In fase di possesso proveremo a metterli in difficoltà"

Dopo i fischi contro la Roma, cosa si aspetta da San Siro?
"Ci aspettiamo tanta energia positiva, da tutti i settori, in qualunque momento. Il nostro stadio può darci tanta energia e sono sicuro che ce la darà. Vogliamo andare tutti agli ottavi. Sarebbe un traguardo prestigioso"

La spinta mentale può compensare i tanti infortuni?
"Da tempo conviviamo con questa situazione. L'aspetto positivo è proprio quello della maggiore responsabilità che comporta una crescita collettiva più rapida. Mancano tre partite a Natale, c'è l'entusiasmo giusto per affrontare fino in fondo questo mini ciclo, con la giusta interpretazione, con tutto quello che abbiamo e ancora di più. Soprattutto domani dove, ripeto, sarà molto difficile vincere. Giocheremo sempre a testa alta"

Pensa che con questi risultati positivi, domani l'Europa la rispetterà ancora di più come tecnico?
"Io chiedo rispetto ai miei calciatori, inutile guardarsi alle spalle. Si guarda al domani che è la cosa più importante per noi. Restiamo concentrati sul nostro obiettivo e il resto verrà da sé"

14.00 - Terminata la conferenza stampa di Antonio Conte


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Un talento al giorno, Amir Feratovic: il prossimo Bonucci viene dall'NK Bravo L'Hellas Verona pensa già al futuro dopo aver venduto Rrahmani e con tantissime offerte per Kumbulla, che difficilmente rimarrà a disposizione di Juric anche l'anno prossimo. Bloccato un classe 2002 molto interessante come Amir Feratovic, mancino già nel giro della prima squadra e...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510