Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Luis Alberto: "Rinnovo ok. Milinkovic un fenomeno, ho chiesto un orologio a Immobile"

Luis Alberto: "Rinnovo ok. Milinkovic un fenomeno, ho chiesto un orologio a Immobile"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 09 aprile 2020 19:15Serie A
di Riccardo Caponetti

"Saluto tutti i tifosi, forza Lazio. Venire qui è stata una delle migliori decisioni che abbia mai preso. È un club grandissimo, all'inizio non mi conosceva nessuno ma era colpa mia. Venivo dal Liverpool dove mi allenavo solo, poi sono migliorato grazie a un mental coach. Trasformare i fischi in applausi è stato bello". Dall'interno della sua casa a Roma, Luis Alberto si è presentato puntuale all'appuntamento previsto per la diretta Instagram con Antonio Fuentes, giornalista di 'Onda Cero'. Il centrocampista biancoceleste ha toccato tanti temi, partendo dalla situazione legata al Coronavirus: "Dopo la gara col Bologna sono andato in Spagna per curarmi, quando sono tornato a Roma sono stato un mese qui da solo. Per fortuna ho residenza in Italia e quindi con un permesso mi hanno potuto raggiuntare. Hanno solo controllato la loro temperatura, ora mi tocca fare la spesa per tutti (ride, ndr). La situazione migliora, piano piano, anche se al Nord rimane più complicata. Quando riprende il campionato? A fine mese credo che potremmo tornare ad allenarci in campo, poi non lo so, cambiano sempre idea ogni giorno. Stando alle ultime notizie la Serie A potrebbe ricominciare i primi di giugno, ma tutto dipende dal virus". Altro argomento caldo affrontato da Luis Alberto è il rinnovo di contratto: "Ho sempre detto che il Siviglia è casa mia e che mi piacerebbe tornare, ma adesso il mio futuro è alla Lazio. Siamo a buon punto per il rinnovo, credo che arriverà presto".

Tra i momenti esaltanti della stagione, c'è sicuramente la vittoria e il gol in Supercoppa contro la Juventus: "La finale è stata strana, è stato il gol che ho festeggiato di meno. Giocavamo senza tifosi, urlavano solo per Ronaldo. Non c’era rivalità e la possibilità di festeggiare con la gente. C’era la mia famiglia, ma non mi ha dato la stessa adrenalina. Avrei preferito farlo in casa della Juventus, non mi è piaciuto”. Un commento sui compagni che lo hanno impressionato di più alla Lazio: "Felipe Anderson aveva qualità non comuni, anche Milinkovic tecnicamente è impressionante: Sergej è un fenomeno. Correa mi ha stupito. Immobile? Ho parlato con lui del suo periodo a Siviglia, è rimasto impressionato da tutto: club, tifosi e stadio. Solo che aveva Gameiro davanti, era difficile per lui. Adesso spero continui a segnare così tanto qui. Se dovesse arrivare a 37 reti gli ho chiesto di regalarmi un orologio. L'ho detto anche a Correa se dovesse continuare così".

L'obiettivo rimane lo scudetto e Luis Alberto lo conferma: "Cerco sempre di fare il meglio possibile e a giocare come so. Non dobbiamo dimenticare che siamo partiti per entrare in Champions ma ora proveremo a vincere il campionato, dobbiamo crederci. L'Europeo? Era il mio momento, ma c'è un allenatore che fa delle scelte. Io al Napoli? C'era già Fabian (ride, ndr). Messi o Ronaldo? Sempre Messi".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000