HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Serie A

Malagò su Ventura: "Con lui doveva esserci Lippi. Scommessa persa"

14.11.2017 14:57 di Marco Conterio  Twitter:    articolo letto 7942 volte

Nel corso dell'intervento a Roma, il Presidente del CONI, Giovanni Malagò, ha parlato anche di Giampiero Ventura. "Gli elementi sono acclarati, il tema non è solo Ventura anche se, mi sento di dirlo, l'inizio del percorso e del progetto era legato a un'altra filiera di carattere tecnico che prevedeva un ruolo significativo di Marcello Lippi. Poi non è andato a buon fine per discorsi sopraggiunti dopo e questo ruolo di Ventura, diventato poi responsabile della filiera delle squadre nazionali, è stato una valutazione sbagliata. Non cambio giudizio su Ventura. Prima c'era un dg che prevedeva anche un ad, poi il dg è rimasto senza ed è stato una scommessa persa. Le dimissioni? Non c'è obbligatorietà. Ci sono stati casi dove presidenti federali e allenatori sono rimasti al loro posto assumendosi le proprie responsabilità, altri che hanno deciso di dimettersi. Sono scelte di coscienza: se Tavecchio dopo l'incontro di ieri riterrà di essere l'uomo giusto per portare avanti il discorso della Federcalcio, il suo nuovo corso, se ne assumerà le responsabilità.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Un talento al giorno, Jerdy Schouten: nuova stellina orange L'Olanda, da sempre, è una fucina di talenti. L'ultimo nome finito sui taccuini degli scout europei è quello di Jerdy Schouten, centrocampista classe '97 di proprietà dell'Excelsior. Cresciuto nelle giovanili dell'ADO Den Haag, ha fatto il suo esordio in Eredivisie nella stagione...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->