HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Pallone d'Oro, qual è l'esclusione più sorprendente?
  Gareth Bale
  Edinson Cavanti
  Angel Di Maria
  Harry Kane
  Neymar
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sergio Ramos
  Luis Suarez
  Hakim Ziyech

La Giovane Italia
Serie A

Marino: "Col tempo gli juventini apprezzeranno di più il lavoro di Allegri"

17.05.2019 20:53 di Tommaso Bonan   articolo letto 18246 volte
© foto di Federico De Luca

"Mi sembra difficile Allegri all'Inter ma soprattutto Guardiola alla Juventus che mi è parso categorico nella smentita, oltre ai parametri economici che sono fuori da quelli che i bianconeri possono destinare all'allenatore". Così Pierpaolo Marino, ex dg dell'Atalanta che ha parlato del divorzio tra la Juventus e Massimiliano Allegri ai microfoni di Radio Sportiva. "Le due finali di Champions sono un fiore all'occhiello per Allegri che ci ha riportato la Juventus dopo anni: esce con dignità ed orgoglio, da vincente. Gli juventini col tempo ne apprezzeranno ancora di più il lavoro alla Juve".

Il sostituto? - "Non sarà facile succedere ad Allegri, che dopo Trapattoni è l'allenatore che ha vinto più scudetti in assoluto. E ne esce bene anche la Juve: è una storia che finisce per una divergenza sulla ristrutturazione della squadra - continua Marino - che anche secondo me ha bisogno di un rinnovamento. Credo sia irriverente per la dirigenza della Juventus pensare che influisca Cristiano Ronaldo nella scelta dell'allenatore. Hanno le idee chiare, ma non sono convinto che abbiano già un altro allenatore in mano che forse sarà da liberare"


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Torino, ora di Mazzarri si discute davvero: i primi spauracchi per la sua panchina Forse parlare di graticola è troppo, ma la morìa di risultati a dispetto delle operazioni condotte in estate da parte del Torino, mette Walter Mazzarri al centro della discussione. Troppe le quattro sconfitte inanellate in un avvio di campionato che, se non deludente, di certo avrebbe...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510