HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

La Giovane Italia
Serie A

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 18 maggio

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
19.05.2019 01:00 di Alessandra Stefanelli   articolo letto 23460 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

JUVENTUS, QUEL GESTO DI CR7 CHE HA APERTO IL GRANDE GELO CON ALLEGRI. TORINO, CON L’EUROPA OBIETTIVO MARIO RUI. INTER, ORA MAROTTA TEME LO SCIPPO DI CONTE DA PARTE DELLA JUVENTUS. DZEKO PIU’ VICINO AI NERAZZURRI, NON DIPENDE DA ICARDI. PER L’ATTACCO LA SORPRESA PUO’ ESSERE TIMO WERNER. NAPOLI, 20 MILIONI E INGLESE PER RIPRENDERE ZAPATA DALL’ATALANTA. JUVENTUS, CHIESA OBIETTIVO A PRESCINDERE DALL’ALLENATORE.

La partita tra Juventus e Ajax è appena finita e il clima in campo è torrido. Cristiano Ronaldo è furioso e mentre lascia il campo esprime la sua rabbia con un gesto eloquente: "Ce la siamo fatta sotto". E' in quell'istante che dal caldo della sfida si è passati al "grande gelo" e il disagio è divenuto evidente. Il campione portoghese ha regalato un giudizio pubblico, contro gli altri più che rivolto anche a se stesso. Fragilità e carattere perdente che può essere riferibile ai compagni ma che anche sulla figura di Allegri ha pesato molto. Un gesto che lo ha allontanato dall'allenatore che lo ha accolto in Italia senza però trovare mai il feeling giusto. Anche da quel gesto, è partita la corsa all'addio che si è consumato ieri. A riportarlo è Il Corriere della Sera.

Nel mirino del Torino è finito Mario Rui. Secondo le ultime indiscrezioni di Tuttosport a Walter Mazzarri piace molto il giocatore del Napoli che potrebbe lasciare la squadra di Ancelotti a fine stagione. Tuttavia per l'acquisto dell'ex Empoli, essendo molto oneroso, servirà con ogni probabilità l'accesso alle coppe Europee che porterebbe nelle casse granata ingenti guadagni.

L'addio di Massimiliano Allegri dalla panchina della Juventus certificato ieri dal comunicato bianconero, ha fatto risuonare un campanello d'allarme dalle parti di Via Vittorio Emanuele a Milano, ovvero dalle parti degli uffici della sede interista. I nerazzurri adesso sono tornati a temere uno scippo da parte dei bianconeri del promesso sposo Antonio Conte che non ha mai smesso di strizzare l'occhio al suo vecchio amore juventino. Fin qui c'è stato il veto di Agnelli e la spinta di Nedved, vedremo nei prossimi giorni se il timore di Marotta e co. sarà fondato oppure se la Juventus si butterà su un altro profilo. A riportarlo è La Repubblica.

Nonostante il messaggio social di Mauro Icardi che continua a ripetere di voler restare all'Inter, i dirigenti nerazzurri stanno pianificando l'eventuale sostituzione dell'argentino. Detto che rimane in ponte l'ipotesi che porta a uno scambio con Paulo Dybala con la Juventus, intanto l'Inter acquisterà un altro attaccante con Edin Dzeko in cima alla lista delle preferenze di Conte ma anche per motivi legati ai costi dell'operazione che non sarebbero certo alti. Un'operazione dunque slegata dalla possibile cessione di Maurito. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport.

Sono tre le strade che l'Inter potrebbe perseguire in caso di addio di Mauro Icardi. La prima è legata a Romelu Lukaku, il favorito dei dirigenti e anche dal probabile neo tecnico Conte. Costa 50-60 milioni e a pesare sulla trattativa potrebbe essere anche il lauto ingaggio. Il secondo è Duvan Zapata, ma la richiesta da 40 milioni dell'Atalanta ha fatto scendere le sue quotazioni. Infine potrebbe esserci una sorpresa dalla Germania nel caso in cui il Bayern non riuscisse a chiudere l'accordo per Timo Werner. Il giocatore del Lipsia è in scadenza nel 2020 e i nerazzurri sono pronti a inserirsi. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport.

Carlo Ancelotti ha chiesto al Napoli un attaccante veloce, dotato anche di fiuto del gol, di una precisione migliore rispetto ai colleghi presenti attualmente in azzurro che in stagione hanno collezionato ben 26 legni. Stando a quanto riportato da Tuttosport, il primo livello di scelta comprende nomi del calibro di Immobile, Rodrigo e Mariano Diaz, ma vista la carta d'identità per qualcuno e l'ingaggio per altri la società azzurra ha una soluzione alternativa da perseguire.

La Juventus deve ancora scegliere l'allenatore per la prossima stagione, ma l'edizione odierna di Tuttosport parla di un obiettivo di mercato che i bianconeri cercheranno di prendere a prescindere da come andranno le cose. Il nome è quello di Federico Chiesa, esterno della Fiorentina che potrebbe lasciare i viola a fine stagione, anche se Diego Della Valle potrebbe fare un tentativo di trattenerlo a Firenze.

MANCHESTER UNITED, IDEA CILLESSEN PER IL DOPO DE GEA. LIVERPOOL, LALLANA VERSO IL RITORNO AL SOUTHAMPTON. PSG, DANI ALVES DICE NO AL RINNOVO: ASPETTA UN’OFFERTA DALLA PREMIER LEAGUE. EVERNTON, PRONTA UN’OFFERTA DA 35 MILIONI PER WILSON. ATLETICO MADRID, PRIMI CONTATTI CON GLI AGENTI DI MARCOS LLORENTE. NEWCASTLE, SI LAVORA AL RINNOVO DI BENITEZ. FENERBAHCE, INCONTRO CON RAIOLA: PROPOSTO UN ANNUALE A BALOTELLI. LORIENT, LANDREAU NON È PIU’ L’ALLENATORE. THORGAN HAZARD CONFERMA: “ANDRO’ AL BORUSSIA DORTMUND”

Il prossimo mercato estivo potrebbe portare a diversi cambiamenti nel Manchester United e uno dei giocatori che potrebbe lasciare Old Trafford è David De Gea, portiere spagnolo cercato da Real Madrid e PSG. Come spiega il quotidiano portoghese Record, i Red Devils per sostituirlo starebbe pensando a Jasper Cillessen in uscita dal Barcellona e accostato al Benfica nelle ultime settimane. Tuttavia secondo gli inglesi, l'olandese non sarebbe la prima scelta dello United.

Adam Lallana è pronto a tornare a Southampton. Nell'ultima stagione il giocatore inglese è partito titolare in appena cinque gare e crede che sia ormai giunto il momento di lasciare il Liverpool. Secondo le ultime indiscrezioni del Daily Express infatti Lallana avrebbe rivelato ad alcuni amici che sarebbe molto contento di tornare nella sua ex squadra ma i Saints sono preoccupati per tutti gli infortuni che ha subito negli ultimi anni. Il Liverpool pretende però 13 milioni di sterline per il suo cartellino.

Dani Alves ha rifiutato più volte il rinnovo con il Paris Saint-Germain. Nonostante le offerte del club francese infatti il giocatore brasiliano non vuole legare il suo futuro al club di Tuchel in quanto vorrebbe provare un'esperienza in Premier League. Secondo la stampa brasiliana infatti l'ex Barcellona starebbe aspettando un club inglese con Chelsea, Manchester United e Manchester City che sarebbero interessate ad accontentarlo.

L'Everton è pronto a rinforzare la sua squadra per la prossima stagione. Secondo le ultime indiscrezioni del The Sun infatti la squadra di Liverpool sarebbe molto interessata a Callum Wilson, talento del Bournemouth per il quale sarebbe disposto ad offrire ben 35 milioni di sterline. Tuttavia questa operazione dovrebbe essere necessariamente finanziata dalla cessione di Idrissa Gueye, centrocampista che piace al PSG.

Marcos Llorente è in uscita dal Real ma potrebbe restare a Madrid. Secondo le ultime indiscrezioni della Cadena SER infatti l'Atletico Madrid ha contatto gli agenti del giocatore spagnolo che è stato messo sulla porta d'uscita da Zinedine Zidane. Tuttavia pare che il Real non voglia cederlo ai colchoneros e che abbia fissato un prezzo di 50 milioni di euro per il suo cartellino.

Continuano gli incontri tra il Newcastle e Rafa Benitez per lavorare al futuro. La squadra inglese ha offerto un rinnovo al tecnico spagnolo che pretende però importanti garanzie sul mercato e sul progetto per il futuro del club. In questo week-end è previsto un altro incontro tra le parti che sono date più vicine rispetto all'inizio delle negoziazioni.

Mario Balotelli a fine stagione dovrà lasciare l'Olympique Marsiglia. Le sue ottime prestazioni non sono bastate ai francesi per conquistare un passo per Champions o Europa League, pertanto non ci sono le basi per mantenere il suo ingaggio. Stando a quanto riferito da Global Tv, il futuro di Super Mario potrebbe essere in Turchia, al Fenerbahce. Il direttore sportivo Comolli, infatti, si sarebbe incontrato con Mino Raiola per imbastire la trattativa per chiudere un contratto annuale.

Mickael Landreau non è più l'allenatore del Lorient, club di Ligue 2, malgrado un contratto di quattro anni. Risolto, in maniera consensuale, come la società francese ha comunicato tramite una nota pubblicata sul proprio sito ufficiale. L'ex portiere della nazionale francese, dunque, vive a 40 anni il suo primo esonero tra i professionisti.

Thorgan Hazard la prossima stagione giocherà con la maglia del Borussia Dortmund. A confermarlo è stato proprio il calciatore del Borussia Monchengladbach dopo la partita giocata e persa contro la sua futura squadra (0-2 il risultato al Borussia Park): “Se ho avuto contatti con Witsel per la prossima stagione? Sì, abbiamo avuto dei contatti - ha detto a Eleven Sports -. Ci sentiamo regolarmente. Sicuramente mi darà dei consigli e mi aiuterà l’anno prossimo. Il Borussia Dortmund? Quando un club del genere ti chiama la motivazione c’è sempre. Sono felice che lì ci sia qualcuno che conosco già, sicuramente mi aiuterà a integrarmi meglio”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Pillon “Il bilancio del lavoro fatto a Pescara direi che è positivo. Quest’anno siamo partiti per fare un campionato tranquillo e invece siamo arrivati ad un passo dalla Serie A...”. Così a TuttoMercatoWeb Bepi Pillon commenta la sua esperienza al Pescara. Deluso dalla mancata conferma,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510