HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Serie A

Milan, Borini: "Gattuso unico. Col Torino dovremo essere concentrati"

06.12.2018 21:15 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 2670 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Fabio Borini, attaccante del Milan, è stato intervistato da MTV, come riportato da milannews.it. Queste le sue dichiarazioni.

Su Gazidis: “Ha l’esperienza di essere stato per tanto tempo in una società come l’Arsenal, solida e costante nel raggiungimento degli obiettivi. L’Arsenal, poi, a livello di mediaticità è uno dei top club, è sempre riuscito ad utilizzare bene i media. È venuto ad incontrarci nel suo primo giorno di lavoro, ha incontrato tutti, ha salutato tutti. Mi è sembrato molto disponibile e sorridente nell’approcciare i calciatori, con lui abbiamo parlato in inglese, è uno molto internazionale”

Su Gattuso: “Il Mister ha portato unicità nell’interpretare l’allenamento, nell’approcciare il gruppo e l’attaccamento alla società”

Su Suso: “Suso ha sempre avuto la sua caratteristica, quella che ha anche oggi, di essere un calciatore tecnico e molto fantasioso nella parte finale. È sempre stato il leader che è ora”

Su San Siro pieno contro il Parma: “Contro il Parma è stato bello avere uno stadio quasi pieno alle 12.30 di domenica. Era una sfida contro una squadra non così blasonata come Juventus e Inter. Per arrivare in Champions serve anche la spinta dagli spalti ed esserci ad ogni partita perché è così che poi arrivi a raggiungere gli obiettivi, essendo pronto per ogni partita”.

Sul Torino: “Il Torino è una squadra organizzata e che sa fare gol. In attacco è anche imprevedibile, fisica come lo è la Lazio. Servirà essere sempre attenti e concentrati senza lasciare troppe occasione, come abbiamo fatto a Roma dove il risultato ci è sfuggito alla fine”

Sull’Europa League: “L’Europa League è una competizione europea importante che stiamo giocando e in cui vogliamo andare avanti. Lo abbiamo dimostrato anche in casa contro il Dudelange, sotto 1-2 abbiamo reagito anche a Siviglia abbiamo ottenuto un buon pareggio, ci siamo e vogliamo andare avanti”


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Si qualifica se... Inter, vinci col PSV. E spera che il Barça faccia il Barça Inter e Tottenham, dopo il successo Spurs a Wembley, sono entrambe a quota 7 col Barcellona già qualificato e certo del primo posto. I nerazzurri, classifica alla mano, sono attualmente terzi in virtù degli scontri diretti (il 2-2 complessivo premia gli inglesi, con il gol di San...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->