Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Milan: botta e risposta, ormai è scontro totale tra Mirabelli e Raiola

Milan: botta e risposta, ormai è scontro totale tra Mirabelli e RaiolaTUTTOmercatoWEB.com
venerdì 15 dicembre 2017, 08:15Serie A
di Antonio Vitiello

E’ guerra totale tra il procuratore Mino Raiola e il responsabile dell’area tecnica del Milan Massimiliano Mirabelli. Il ds rossonero dopo la gara vinta in Coppa Italia con l’Hellas Verona aveva accusato l’agente di Donnarumma di aver alzato un polverone inutile che rischiava di danneggiare sia l’immagine del Milan che del portiere stesso. “Un giorno Gigio capirà dove sta il bene e il male. C’è qualche signore che sta diventando più showman che altro, noi ci ridiamo sopra, ma non gliela faremo passare”, aveva detto Mirabelli.

Nella serata di ieri è arrivata la risposta di Raiola. Prevedibile immaginare i toni usati dall’agente di Gigio, forti e determinati contro il dirigente milanista. Entrambi però hanno un punto in comune, entrambi stanno provando a tenere Donnarumma fuori da questa guerra. Sembra che lo scontro frontale tra Mirabelli e Raiola sia quasi a livello personale, i due non si piacciono e non è un mistero. “A Mirabelli oggi fanno comodo queste polemiche perché tolgono l’attenzione dal vera problema del Milan: il suo progetto tecnico”, ha spiegato Raiola in un comunicato.” Gigio non c’entra niente e non ha fatto niente di male e quindi non è giusto strumentalizzarlo per fare guerra a me”.

In questo momento però la società ha già tanti pensieri per la testa, dal voluntary che verrà bocciato alla classifica deficitaria, sarebbe stato opportuno per il Milan spegnere sul nascere le voci su Donnarumma prima che sfociassero in una pesante contestazione allo stadio. Pure Gattuso è sceso in campo per difendere il ragazzo di Castellammare di Stabia, lo stesso Bonucci. La speranza è che nei prossimi giorni si possa fare ancora più chiarezza, con Gigio che ha smentito di aver mandato la lettera in cui si lamentava di pressioni psicologiche da parte del club, ma al tifo milanista non basta più. Ora il popolo rossonero vuole che Donnarumma scelga: o Raiola o il Milan.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000