HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
Serie A

Milan, i soldi spesi non fanno l'esperienza. Pochi abituati alle "serate di gala"

09.03.2018 06:45 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 6960 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Il Milan della scorsa estate ha speso tanto, tantissimo. Ma non bastava per dare una mentalità vincente alla squadra. È una storia vecchia ma ogni anno ci rinfrescano la memoria: pochi giorni fa ci ha pensato il Paris Saint-Germain, a cui non sono bastati i 400 milioni spesi per i soli Neymar e Mbappé per superare lo scoglio degli ottavi di finale di Champions League. Figurarsi il Milan, in piena fase di ricostruzione, nonostante gli oltre 200 milioni spesi in estate. Con pazienza e amore per la maglia Rino Gattuso ha ridato dignità e orgoglio a una squadra in caduta libera. Ma l'Arsenal ha rimesso con i piedi per terra i giocatori evidenziandone i limiti e il divario tecnico che i rossoneri hanno con le grandi d'Europa, anche quelle che in patria (come i Gunners) stanno facendo piuttosto male.

Partite come queste serviranno a crescere, lo ha ammesso lo stesso Gattuso a fine partita. Uno che per la cronaca ha giocato 85 partite in Champions League, vincendola 2 volte. Per arrivare almeno allo stesso computo delle presenze bisognerebbe sommare quelle nel massimo torneo continentale di Bonucci (48, lo stesso numero di Mkhitaryan e meno presenze di Ramsey, l'altro marcatore della sfida), Calhanoglu (24), Rodrguez (13) e Borini (3). Degli altri acquisti solo Biglia ha superato le 20 presenze in Champions (24) mentre André Silva ha esordito in Europa solo lo scorso anno e Musacchio, che con l'Arsenal non c'era, ha prevalentemente calcato i campi di Europa League.

L'esperienza fa la differenza, specie contro una squadra come l'Arsenal quest'anno in Europa League ma che per vent'anni è stato cliente abituale in Champions . E l'esperienza la si fa anche in serate come quelle di ieri sera.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Il campione è Cristiano Ronaldo, il più importante è Bernardeschi Il protagonista che non ti aspetti. Forte, certo, ma cresciuto talmente tanto negli ultimi mesi da diventare un elemento imprescindibile anche per una delle Juventus più forti di sempre: chi si aspettava due mesi fa un Federico Bernardeschi su questi livelli? Difficile dirlo, probabilmente...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy