HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Serie A

Milan, i soldi spesi non fanno l'esperienza. Pochi abituati alle "serate di gala"

09.03.2018 06:45 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 6964 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Il Milan della scorsa estate ha speso tanto, tantissimo. Ma non bastava per dare una mentalità vincente alla squadra. È una storia vecchia ma ogni anno ci rinfrescano la memoria: pochi giorni fa ci ha pensato il Paris Saint-Germain, a cui non sono bastati i 400 milioni spesi per i soli Neymar e Mbappé per superare lo scoglio degli ottavi di finale di Champions League. Figurarsi il Milan, in piena fase di ricostruzione, nonostante gli oltre 200 milioni spesi in estate. Con pazienza e amore per la maglia Rino Gattuso ha ridato dignità e orgoglio a una squadra in caduta libera. Ma l'Arsenal ha rimesso con i piedi per terra i giocatori evidenziandone i limiti e il divario tecnico che i rossoneri hanno con le grandi d'Europa, anche quelle che in patria (come i Gunners) stanno facendo piuttosto male.

Partite come queste serviranno a crescere, lo ha ammesso lo stesso Gattuso a fine partita. Uno che per la cronaca ha giocato 85 partite in Champions League, vincendola 2 volte. Per arrivare almeno allo stesso computo delle presenze bisognerebbe sommare quelle nel massimo torneo continentale di Bonucci (48, lo stesso numero di Mkhitaryan e meno presenze di Ramsey, l'altro marcatore della sfida), Calhanoglu (24), Rodrguez (13) e Borini (3). Degli altri acquisti solo Biglia ha superato le 20 presenze in Champions (24) mentre André Silva ha esordito in Europa solo lo scorso anno e Musacchio, che con l'Arsenal non c'era, ha prevalentemente calcato i campi di Europa League.

L'esperienza fa la differenza, specie contro una squadra come l'Arsenal quest'anno in Europa League ma che per vent'anni è stato cliente abituale in Champions . E l'esperienza la si fa anche in serate come quelle di ieri sera.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Serie B, 16^ giornata: le designazioni arbitrali. Brescia-Lecce a Fourneau Dal sito ufficiale dell'AIA arrivano le designazioni arbitrali per la 16^ giornata di Serie B: Ascoli-Cittadella: Ghersini di Genova Brescia-Lecce: Fourneau di Roma 1 Carpi-Salernitana: Massimi di Termoli Cosenza-Benevento: Pillitteri di Palermo Crotone-Venezia: Di Paolo di...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->