HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
Serie A

Milan, il test più difficile dell’anno: ecco la prova di maturità per eccellenza

11.11.2018 08:15 di Antonio Vitiello  Twitter:    articolo letto 2067 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Ecco il test più difficile del campionato del Milan. I rossoneri stasera affronteranno la Juventus a San Siro nella classica sfida tra le due squadre più titolate d’Italia. Gennaro Gattuso ha la squadra piena di infortuni e questo renderà l’impegno ancora più complicato. Se il Milan pensava di impensierire i bianconeri con la squadra al completo e con tutti i titolari, ora l’impresa è davvero proibitiva. Ma il tecnico rossonero non si dà per vinto: “La Juventus è piena di campioni, fortissima in ogni reparto, la migliore in tutto. Danno la sensazione quasi di non sudare, poi Ronaldo ha aggiunto mentalità e forza. Noi comunque giocheremo a testa alta, sapendo che loro hanno qualcosa più di noi ma nel calcio succede tutto".
Poi Gattuso non si è nascosto dietro i problemi dei suoi giocatori. Gli infortuni non rappresentano un alibi per il mister calabrese: “Siamo incerottati ma abbiamo voglia di giocarla e di farla bene, con mentalità. Se saranno più forti di noi, gli faremo un applauso. Noi comunque daremo battaglia. Tutti stanno dando il massimo, anche stringendo i denti, questa è la nostra forza e non cerchiamo alibi, perché non portano da nessuna parte". Il Milan è reduce da tre vittorie di fila e spera di frenare la Juve e dare continuità di risultati prima della sosta per gli impegni della Nazionale.
La buona notizia per il Milan è il recupero di Higuain, tornato dai convocati dopo l’assenza a Siviglia in Europa League. Ci sono anche Cutrone e Calhanoglu, così come Calabria. Assenti invece Bonaventura per un problema alo ginocchio che lo sta tormentando da settimane e Andrea Conti per squalifica. Le tre giornate rimediate con la squadra Primavera dovranno essere scontate anche in serie A.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

Mercato in difesa: il giro che sta per esplodere E’ stato il mercato degli attaccanti. Un effetto domino che ha preso il via con Muriel e che potrebbe non avere ancora terminato i suoi effetti, e che proprio in questa fase così calda è pronto a dare il benvenuto anche ad un considerevole giro di difensori. Il via è stato dato dalla...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510