HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie A

Nainggolan: "Con la Juve per me è particolare. E' la squadra da battere"

26.04.2019 11:23 di Marco Conterio  Twitter:    articolo letto 7796 volte
© foto di Alberto Lingria/PhotoViews

Radja Nainggolan si racconta a Dazn alla vigilia di Inter-Juventus. "È sempre stata una partita particolare per me, la Juventus è una squadra da battere, per noi è una partita importante anche per la classifica e bisogna vincere - sono le parole riportate da inter.it -. Manca poco, per noi conta centrare l'obiettivo, abbiamo fatto un cammino importante, non senza difficoltà e io spero di migliorarmi sempre di più anche fisicamente ed essere sempre al top per far vedere il miglior Nainggolan".

La partita Inter-Juventus la puoi vedere solo su DAZN. CLICCA QUI e iscriviti: il primo mese è GRATIS

Il belga ha raccontato anche del suo primo gol in nerazzurro a Bologna, festeggiato con un inchino ai tifosi. "È venuto d'istinto perché la gente si aspettava tanto da me, poi mi sono infortunato subito e non vedevo l'ora di cominciare e fare gol. È stato come dire 'eccomi mi sono presentato. Giocare con giocatori forti è sempre bello, qua ce ne sono tanti, quando si va a giocare in una squadra forte tutto è più semplice. Handanovic è un grandissimo professionista, si allena forte, studia tanto, comunica tanto e dice quello che pensa e mi piace, è molto onesto. Non c'entra però chi ha la fascia al braccio, in una squadra ci sono tanti elementi importanti e che vogliono dire la loro, come in questa".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Milan, Maldini sotto osservazione: Elliott non felice dell'operato Non c'è un bel clima, al Milan. Perché gli strascichi delle ultime settimane, con l'apice dell'esonero di Marco Giampaolo - all'indomani della vittoria contro il Genoa - e la querelle Spalletti-Pioli, non hanno soddisfatto i vertici di Elliott, tanto da far finire la lente d'ingrandimento...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510