HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Eriksen è il giocatore che serve all'Inter per lottare per lo Scudetto?
  Sì, ha l'esperienza ad alto livello che manca a Conte
  No, la Juve rimane troppo distante dalla squadra di Conte
  No, servirebbe un giocatore come Vidal per aiutare Conte

La Giovane Italia
Serie A

Napoli, la prima di Gattuso: torna il 4-3-3 con Insigne

14.12.2019 07:45 di Antonio Gaito  Twitter:    articolo letto 3642 volte

Dopo il ribaltone in panchina, oggi arriva la prima di Rino Gattuso. Contro il Parma inizia il cammino del neo-tecnico azzurro, alla guida di una squadra che da anni segue e stima, spendendo sempre parole importanti sin dagli anni di Sarri. L'occasione attesa da tempo - come detto in conferenza rappresenta un'orgoglio per la gavetta e la sua ancora giovane età da allenatore - alla guida della squadra che ritiene perfetta per qualità e caratteristiche dell'organico per applicare finalmente le sue idee di gioco. Spazio al campo, dunque, pur tenendo in considerazione le tante problematiche incontrate dalla squadra negli ultimi mesi ed i pochi giorni a disposizione di Gattuso.

Quattro giorni sono pochi per pensare di dare subito un'impronta alla squadra, nonostante la voglia ed i ritmi dati da Gattuso. Le sedute d'allenamento dal suo arrivo durano il doppio, l'intensità è ai massimi livelli, come le urla del tecnico che arrivano fino all'albergo adiacente ai tre campi del centro tecnico. Del resto il compito non è di certo semplice, richiederà tempo ed un percorso di crescita, ma parallelamente c'è esigenza vitale di punti per tenere viva la speranza di quarto posto. Già col Parma si attendono dei miglioramenti rispetto alla squadra anemica dell'ultimo mese, anche se di fronte ci sarà una squadra ostica che metterà a dura prova gli equilibri azzurri. La squadra di D'Aversa, capace di pareggiare sul campo dell'Inter, battere la Roma e far soffrire la Juve, concederà campo agli azzurri per poi far male con gli strappi di Gervinho e Kulusevski. Per questo servirà, da subito, quella squadra corta ed aggressiva provata in questi giorni.

Gattuso partirà, come annunciato, col 4-3-3. Proverà ad adattarsi - anche perché gennaio non è lontano - ad una rosa costruita per un'altra idea di gioco, essendoci appena quattro centrocampisti (con un solo incontrista) e ben sette attaccanti (ora per soli tre posti). In attacco si va verso la conferma di Milik, reduce dalla tripletta di Champions, a sinistra è stato provato anche Mertens ma si punterà sul capitano Insigne ed a destra su Callejon. A centrocampo Allan verrà adattato da vertice basso, con Fabian e Zielinski più offensivi da mezzali ed in difesa Manolas e Koulibaly con Di Lorenzo e Mario Rui (favorito su Hysaj) sui lati.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Mourinho: "Eriksen gioca. All'Inter sicuri? Allora faranno un'offerta" José Mourinho ha annunciato che Christian Eriksen sarà regolarmente in campo domani contro il Watford, questo nonostante il possibile trasferimento del danese all'Inter. Sul futuro del giocatore ha dichiarato: "Dovete chiedere all'agente e all'Inter perché sanno più di me. Se sono...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510