HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Serie A

Nick Piede Caldo, anche ad andarsene

07.08.2013 07:15 di Andrea Losapio  Twitter:    articolo letto 12790 volte
Amoruso all'Atalanta
© foto di Alberto Mariani/TuttoAtalanta.com

Nicola Amoruso è stato un gitano del gol, un bomber itinerante che in più piazze ha lasciato il segno. In particolare a Reggio Calabria quando, in coppia con Rolando Bianchi, è riuscito a salvare la banda Mazzarri con diciassette reti. Sin dai tempi di Padova, però Nick Piede Caldo destava curiosità per eleganza e senso del gol, andando a bucare più volte le reti avversarie. Così, terminata la sua carriera calcistica, è tornato dove aveva fatto così bene da lasciare un ricordo imperituro, con la Reggina, come responsabile del settore giovanile, nel settembre 2011, salvo poi - l'anno successivo - iscriversi al corso di direttore sportivo. Completandolo poco dopo e ricevendo la chiamata importante, quella dal Palermo, con il direttore generale Teubal che lo aveva espressamente indicato come scelta plausibile e possibile.
Nuova veste, nuova vita, e nuova esperienza in un club che non l'aveva mai potuto annoverare fra i componenti della rosa da calciatore. Che è anche la società che difficilmente mantiene dirigenti e allenatori, cambiandoli molto spesso. Nella scorsa stagione tre tecnici per quattro cambi di panchina, l'addio di Perinetti poi rispolverato, l'arrivo di Lo Monaco cacciato conclusa la finestra trasferimenti di gennaio, la conclusione del rapporto con Luca Cattani, che è stato uno dei più longevi alla corte di Maurizio Zamparini. Insomma, il nuovo corso rosanero, dopo il ritorno in Serie B, sembra non discostarsi molto da quello vecchio. Gennaro Gattuso farebbe bene a stare in guardia, considerato che fra poco tempo inizierà il campionato e pare che questa fase non sia ancora così importante per il presidente rosanero. Che due anni fa, di questi tempi, cacciava Pioli dopo un inizio stentato e l'eliminazione con il Thun. Quest'anno saluta Nick Piede Caldo, veloce non solo sotto rete, ma anche a rescindere il contratto.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Cento minuti, tanto vento e due gol: Fiorentina-Cagliari termina 1-1 Pareggio a due facce, quello fra Fiorentina e Cagliari. Al "Franchi" termina 1-1 dopo un orribile primo tempo, nel quale c'è stata una sola occasione da rete e un secondo tempo entusiasmante, reso frizzante una volta sbloccata la partita. È stata necessario l'intervento del VAR per...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy