HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

La Giovane Italia
Serie A

Palmeri: "Sarri consacrato. Juve fortunata con gli arbitri l'anno scorso"

24.05.2019 17:54 di Riccardo Caponetti   articolo letto 16731 volte

Ospite di MC Sport 'Live Show, Tancredi Palmeri ha commentato le notizie più calde di giornata:

Gattuso rimarrà al Milan?
"Più che dal risultato del campo, il suo futuro dipenderà dal risultato interno nella società. Hanno dato il club in mano a Gazidis, che è arrivato dopo Leonardo e Maldini ed è quindi all'anno zero. Lui lavora con i giovani, li fa crescere: è un progetto diverso da quelli di Berlusconi, Galliani e Fassone. Sceglierà lui l'allenatore e vorrà partire dal team del Lille, direttore sportivo e tecnico".

Pochettino ha dichiarato poco fa che vuole rimanere al Tottenham...
"Le dichiarazioni più vere sono quelle rilasciate a caldo dopo l'Ajax, quando ha rivelato la sua incertezza. Credo abbia raggiunto il picco con la finale di Champions. Se però il Tottenham capirà che dovrà mettere più soldi, allora sarà tutto diverso. Se c'è una clausola da pagare, non credo che la Juventus possa spendere 20 milioni oltre allo stipendio del manager. Questa è comunque l'unica opzione che mi potrebbe far vacillare su Sarri. Klopp? Ti dico già no, vuole rimanere a Liverpool".

Dybala dice di voler restare a Torino, forse perché è andato via Allegri?
"Ovvio, il problema principale era con lui, da qui derivava la sua volontà di andarsene: Allegri non lo ha mai tenuto in considerazione con Ronaldo. Non so se Sarri e Pochettino abbiano la personalità di dire a CR7 cosa fare, di privilegiare il collettivo. Diverso se dovesse arrivare Guardiola, che però non vorrebbe mai allenare un giocatore dal suo carattere".

L'eventuale successo in Europa League potrà consacrare Sarri?
"Non cambia nulla, per me già l'anno scorso si era confermato. Il secondo posto del Napoli non è stato un insuccesso, Sarri ha fatto quello che poteva. Mettiamoci anche che la Juventus è stata fortunata con gli arbitri in A. Il punto in cui gira il campionato è stato Inter-Juventus, quando Orsato ci ha capito poco. La finale di Europa League comunque non ci dirà nulla sul suo valore, che ha ampiamente dimostrato in Premier League".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

LIVE TMW - Milan, oggi la decisione UEFA: si va verso l'esclusione dall'Europa 12.09 - Per il Milan possibile anche una sanzione pecuniaria aggiuntiva - La famosa vicenda Milan-UEFA non dovrebbe concludersi solo con l'esclusione del Milan dalla prossima Europa League, ma probabilmente ai rossoneri verrà data anche una sanzione pecuniaria aggiuntiva. A riferirlo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510