Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Parametro zero, grinta e gol: perché Cavani è perfetto per l'Inter. E per Conte

Parametro zero, grinta e gol: perché Cavani è perfetto per l'Inter. E per ConteTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
sabato 23 maggio 2020 00:56Serie A
di Ivan Cardia

Perso Dries Mertens, ormai vicinissimo al rinnovo con il Napoli, l’Inter punta un potenziale “sgarbo” a De Laurentiis. Riportare in Italia Edinson Cavani sì, ma vestendolo di nerazzurro e non di azzurro come sognano tantissimi tifosi partenopei. Un affare per il quale la società di Zhang è in prima fila, con una richiesta dell’uruguaiano da venti milioni di euro netti per due anni e le agevolazioni fiscali previste dal Decreto Crescita che potrebbero aiutare non poco.

Un affare che parte da lontano. Antonio Conte, infatti, è un estimatore del Matador da tempi non sospetti: non è un mistero che il tecnico salentino lo avrebbe voluto già ai tempi del Chelsea. Quando le cifre della trattativa erano ben diverse: nel 2016 si parlava di 50 milioni di euro. Oggi, l’accordo è possibile a parametro zero: uno schema che Marotta ha già sperimentato con grande successo ai tempi (comuni con Conte) della Juventus e che insegue anche oggi.

Grinta e tecnica. A livello tattico, Cavani è d’altra parte un giocatore perfetto per Conte: sposa una grande tecnica a una grandissima grinta. La capacità di fare la differenza con gesti da campione e poi tornare a dare una mano ai compagni. A 33 anni vuole rimettersi in gioco e per questo preferisce la corte dell’Inter alle sirene della MLS. Con Lukaku ci starebbe benissimo: il doppio centravanti, Zaza-Pellè insegnano, non è una soluzione inedita per Conte. E Lautaro? Ci starebbe alla grande anche lui, in una squadra che lotta per tutti gli obiettivi i campioni non sono mai troppi. Ma questa, ovviamente, è tutta un’altra storia.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000