HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Juve immobile sul mercato: è la decisione corretta?
  Si, questa squadra non ha bisogno di rinforzi adesso
  No, alla Juventus sarebbe servito un altro terzino
  No, bisognava portare subito Kulusevski a Torino
  No, il club forzi la mano per lo scambio Rakitic-Bernardeschi

La Giovane Italia
Serie A

Per il Napoli è ancora notte fonda. Il San Paolo fischia, Parma avanti al 45'

14.12.2019 19:26 di Simone Lorini  Twitter:    articolo letto 9553 volte
© foto di Massimiliano Vitez/Image Sport

Termina col vantaggio del Parma il primo tempo della sfida delle 18 (spostata alle 18.30 per i problemi strutturali al San Paolo, ndr): un Napoli ancora nella peggiore versione di sè stesso cede nella prima frazione agli ospiti, andati in gol con Kulusevski dopo tre minuti e più volte vicini al raddoppio. Per gli azzurri una grande occasione con Insigne e un caso da VAR nei minuti di recupero, risolto poi da Di Bello con un calcio di punizione dal limite che non ha dato i frutti sperati da Gattuso, il cui esordio non è sicuramente ideale fino a questo momento. Particolarmente bersagliato dai fischi il capitano, autore di un paio di errori pesanti in area ducale.

Inizio di gara shock per il Napoli, con Gattuso che assiste inerme all'ennesima topica stagionale di Koulibaly, autore di una stagione disastrosa fino a questo momento: lancio lungo per la spizzata di Cornelius, il senegalese cicca l'intervento e lancia così in porta Kulusevski, che davanti a Meret non sbaglia, insaccando rasoterra. Koulibaly si fa anche male nell'occasione ed è costretto a lasciare il terreno: passano 30 secondi e il Parma può fare bis, ma Cornelius sbaglia scelta servendo (male) Gervinho, che perde anche palla. Gattuso chiede a Fabian Ruiz più movimento senza palla, intanto il Parma pareggia i conti degli infortuni: ennesimo guaio muscolare, fuori Cornelius e dentro Sprocati. Il Napoli si posiziona stabilmente nella metàcampo ducale, ma le conclusioni pericolose sono rare: la migliore capita a Insigne, pescato con una verticalizzazione improvvisa di Milik che lo proietta davanti a Sepe. Incredibile come la conclusione del capitano finisca a lato, con Sepe irrimediabilmente battuto. Prima del riposo, c'è spazio per la seconda clamorosa occasione di raddoppio per gli ospiti: Gervinho spacca in due la difesa azzurra con un bell'inserimento centrale e va al tiro: Meret devia la palla che finisce sul palo e torna in campo. Finisce il primo tempo e iniziano i fischi del San Paolo.

Segui la diretta scritta della sfida tra Napoli e Parma su TMW!


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Torino, difensori corteggiati: tra offerte e sondaggi Prosegue la sessione di mercato in sordina per il Torino. I granata sono ancora alle prese con le possibili uscite prima di procedere ad operazioni in entrata, e vedono tra gli osservati speciali da parte degli altri club soprattutto componenti del proprio reparto difensivo. Su Bonifazi...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510