HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
Serie A

Primavera, via alla stagione 2019/2020: Atalanta ed Inter favorite

07.09.2019 07:10 di Alessandro Paoli   articolo letto 6614 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il Campionato Primavera 1 è alle porte. Tra poco meno di una settimana i migliori talenti del calcio italiano, a livello Under 19, daranno il calcio d'inizio alla stagione 2019/2020 che vedrà l'Atalanta, detentrice del titolo, difendersi dagli assalti delle avversarie tra cui, in prima fila, c'è l'Inter, decisa a riprendersi ciò che l'è stato tolto un anno fa.

ATALANTA - I Campioni d'Italia in carica, sulla cui panchina siede per la terza stagione consecutiva il tecnico Massimo Brambilla, hanno puntellato la propria validissima rosa con una serie di innesti (Enyan e Ngock Italen) in preparazione di una stagione che, oltre a vedere il loro storico debutto in Youth League, li vedrà, come di consueto, grandi favoriti per lo Scudetto.

BOLOGNA - I rossoblù, dopo aver vinto Girone A e Supercoppa nel Campionato Primavera 2, tornano nel massimo campionato nazionale Under 19 con l'intenzione di non ripetere il penultimo posto di due stagioni fa, che sancì la retrocessione diretta del club emiliano. A tal proposito, in estate, sono arrivati alla corte di Troise elementi come Boloca, Cangiano, Koutsoupias e Juwara, i quali, sulla carta, candidano il Bologna a lottare per i play-off.

CAGLIARI - I ragazzi di Max Canzi, reduci dalla positiva esperienza nella tourneé in Svizzera (dove hanno battuto 1-0 sia Servette che Basilea), proveranno a migliorare il 7° posto della passata stagione cercando di sfruttare nel migliore dei modi il prestito di Zinfollino da parte della Fiorentina.

CHIEVO VERONA - I gialloblù, orfani di un elemento del calibro di Juwara (trasferitosi al Bologna), puntano a confermarsi in zona play-off, raggiunta nella passata stagione, attraverso un processo di "svecchiamento" della rosa che, oltre a contemplare numerosi 2002, vede anche la presenza, sotto età, del centrocampista, classe 2003, Marco Bontempi.

EMPOLI - Gli azzurri, reduci dal trionfo nella Toscana Football Cup, hanno affidato la guida tecnica della Primavera ad Antonio Buscè che, dopo aver vinto lo Scudetto di categoria con l'Under 16, è chiamato ad evitare che l'Empoli passi per i play-out per salvarsi. Per questo, oltre ad Adamoli e Lipari dalla Juventus (per il secondo si tratta di un ritorno), il nuovo tecnico azzurro spera di poter tenere con sé Merola, arrivato dall'Inter per la Prima Squadra, che, con i suoi gol, proietterebbe i toscani ad una salvezza quasi sicura.

FIORENTINA - I viola, che nella passata stagione hanno vinto la Primavera TIM Cup, hanno confermato sulla propria panchina Emiliano Bigica, il quale, con una rosa di primo livello impreziosita dall'arrivo di Toni Fruk dal Royal Excel Mouscron, cercherà di confermarsi tra le prime sei delle classe per la terza stagione consecutiva.

GENOA - I grifoncini, sulla cui panchina siede Luca Chiappino, sono chiamati a riscattarsi dopo una stagione, quella passata, in cui sono retrocessi sul campo, perdendo il play-out contro l'Empoli, prima di salvarsi grazie al fallimento del Palermo. Non è un caso, infatti, che sia rimasto, come fuori quota, il capitano Bianchi.

INTER - I nerazzurri, che nel precampionato hanno trionfato nella Otten Cup, dispongono di una rosa ampia e qualitativamente competitiva che, in caso Sebastiano Esposito scenda con regolarità dalla Prima Squadra, proietta i ragazzi di Armando Madonna ad una stagione potenzialmente ricca di soddisfazioni, sia in Italia che in Europa.

JUVENTUS - I bianconeri, dopo il deludente 8° posto della scorsa stagione, cercano prontamente il riscatto affidando la panchina a Lamberto Zauli, il quale, oltre ai talenti già presenti in rosa (vedi Fagioli, Gozzi Iweru, Pablo Moreno, etc.), ha visto arrivare, durante il mercato estivo, l'attaccante, classe 2000, Matteo Stoppa dal Novara.

LAZIO - I biancocelesti, vincitori dei play-off del Campionato Primavera 2 nella scorsa stagione, tornando in Primavera 1 con l'obiettivo di restarci, magari con l'ambizione a qualcosa di più della salvezza, capitanati dal difensore, classe 2001, Nicolò Armini e trascinati, perché no, dall'attaccante, classe 2002, Raul Moro, arrivato recentemente dalla Masia del Barça.

NAPOLI - I ragazzi di Roberto Baronio, impegnati anche in questa stagione in Youth League per merito della Prima Squadra, puntano a migliorare il 10° posto in campionato della passata stagione sperando che, di tanto in tanto, Ancelotti possa "regalare", come fuori quota, il talento, classe 2000, Gianluca Gaetano.

PESCARA - I biancazzurri, dopo aver vinto il Girone B del Campionato Primavera 2, sono pronti a debuttare in Primavera 1 candidandosi, dopo un calciomercato davvero interessante (Pavone dal Parma, Pina Gomes dall'Atalanta e Radaelli dall'Inter), al ruolo di underdog.

ROMA - I giallorossi, che proveranno a rimpiazzare Cangiano (passato al Bologna) con Providence (arrivato dal PSG), hanno rinforzato la propria difesa con l'acquisto di Plesnierowicz dal Lech Poznan fornendo ad Alberto De Rossi, veterano di questa categoria, una rosa piuttosto valida per confermarsi, per la terza stagione consecutiva, in zona play-off.

SAMPDORIA - I blucerchiati, allenati da Marcello Cottafava, sono stati artefici di un mercato che ha visto arrivare tanti prospetti interessanti (Angileri, Brentan, D'Amico, Pompetti, etc.) a testimonianza che, dalle parti di Genova, c'è la voglia di andare oltre quell'11° posto dell'annata passata.

SASSUOLO - I ragazzi di Francesco Turrini, vincitori dell'ultimo "Città di Vignola", si affidano alle reti di Mattioli ed agli assist di Pinelli, prelevato dalla Juventus, per migliorare il 12° posto maturato nella passata stagione.

TORINO - I granata, che nella scorsa stagione hanno vinto la Supercoppa di categoria, hanno compiuto una serie di operazioni di mercato (la più clamorosa delle quali l'arrivo di Bucri e Greco dalla Roma come "indenizzo" per Petrachi) mettendo a disposizione di Marco Sesia un gruppo che, almeno sulla carta, possa mantenere il Toro competitivo per le zone alte della classifica senza far rimpiangere Federico Coppitelli, passato in estate alla guida tecnica dell'Imolese in C.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Haaland rivela: "Dormo con i palloni delle triplette: sono le mie fidanzate" Erling Haaland, attaccante norvegese di proprietà del Salisburgo e finito recentemente nel mirino di Juventus e Napoli, ha parlato a Dagbladet.no: "I palloni che mi sono portato a casa dopo le triplette sono sul mio letto. Ci dormo insieme e sono felice. Li guardo ogni giorno: la...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510