HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
Serie A

Quattro gol subiti, fischi e cori pro-Corini. Esordio da incubo per Grosso

09.11.2019 17:53 di Daniel Uccellieri   articolo letto 6970 volte

Un esordio da dimenticare per Fabio Grosso sulla panchina del Brescia. Il Torino cala il poker al Rigamonti al termine di una gara dove è successo di tutto. Due rigori nel primo tempo per nel giro di 10 minuti, entrambi per fallo di mano, poi il rosso a Mateju a pochi minuti dal 45' che di fatto ha chiuso la gara. Nella ripresa il Brescia ha avuto anche qualche occasione per riaprire i giochi, ma le Rondinelle hanno dovuto concedere spazi che alla fine si sono rivelati letali, con Berenguer che ha segnato una doppietta fissando il punteggio sul definitivo 0-4.

Nel mezzo i tanti fischi ed i cori di contestazione da parte della tifosi del Brescia, che ha richiamato a gran voce l'ex tecnico Eugenio Corini, l'uomo che ha riportato in A le Rondinelle e che è stato esonerato nei giorni scorsi a causa di un rendimento non eccelso in questa prima frazione di campionato, con il Brescia che resta ultimo in classifica a quota 7 punti. Certo, Grosso ha potuto lavorare con la squadra per appena 3 giorni, nessuno si sarebbe aspettato un miracolo, ma neanche una débâcle del genere. Per fortuna di Grosso adesso arriva la sosta in soccorso delle Rondinelle: due settimane per lavorare insieme, poi le due difficili sfide con Roma e Atalanta prima dello scontro diretto con l'Atalanta fra un mese esatto.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Milan, Kessie verso i saluti. Ma dove? Solo Cina per ora Due settimane davvero da dimenticare per Franck Kessie, centrocampista ivoriano del Milan. I rossoneri, da qualche tempo, hanno maturato l'idea di un addio per lui, causa prestazioni deludenti e richieste da top. Ne sa qualcosa il Wolverhampton che aveva chiuso, in estate, per il...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510