HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi sarà il capocannoniere del Mondiale?
  Cristiano Ronaldo
  Lionel Messi
  Neymar
  Romelu Lukaku
  Harry Kane
  Antoine Griezmann
  Denis Cheryshev
  Sergio Aguero
  Gabriel Jesus
  Diego Costa
  Timo Werner
  Dries Mertens
  Luis Suarez
  Kylian Mbappé
  Artem Dzyuba
  Edinson Cavani
  Falcao
  Mario Mandzukic
  Thomas Muller
  Altro

Serie A

Quel pasticciaccio brutto brutto di Patrik Schick alla Juventus

17.07.2017 16:15 di Andrea Losapio  Twitter:    articolo letto 114285 volte

Patrik Schick vive ore di attesa. Lo scorso 22 giugno era già un giocatore della Juventus, con le visite al J-Medical, la giacca blu su camicia bianca, un sorriso per chi era andato ad accoglierlo per il suo primo giorno in bianconero. Poi di nuovo la Repubblica Ceca e l'Europeo Under 21, per concludere il girone che ha poi portato alla qualificazione dell'Italia a discapito, proprio, della squadra dell'Est Europa.

La vicenda ha però un lato oscuro, ben sapendo che Schick non ha passato le visite mediche a fine giugno. Perché rimandare il ceco in Polonia, per giocare con la casacca della nazionale, se poi non è arrivata l'idoneità sportiva? In questo senso è una gravissima responsabilità da parte della Juventus quello di non avere avvisato il mondo sportivo - o la nazionale - e averlo fatto scendere in campo nei giorni immediatamente successivi aver scoperto i problemi che lo affliggono.

Ora Schick si sente scaricato. Pensando alla buona fede della Juventus, forse l'attaccante esagera. Mentre non lo fa Ferrero perché lui ha trovato un accordo con i bianconeri di 30,5 e cambiare le carte in tavola significa far decadere tale accordo. La matassa verrà sbrogliata presto, ma Inter e Roma erano già sulle sue tracce. Chissà che non ci possano tornare.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 24 giugno L’AGENTE DI MERET: “NAPOLI CLUB PIÙ CONVINTO, È LA SOLUZIONE IDEALE”. INTER-MALCOM, OSTACOLO FAIR PLAY FINANZIARIO. SAMPDORIA, L’AGENTE DI CRAGNO SPINGE IL PORTIERE IN BLUCERCHIATO. TORINO, BRUNO PERES CI RIPENSA - “Il Napoli è il club più convinto, è la soluzione ideale”. Così l’agente...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy