Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
Raiola si confessa: "Donnarumma? Io non avrei rinnovato. Aspetto ancora le scuse dai tifosi" TUTTOmercatoWEB.com
venerdì 14 febbraio 2020 12:36Serie A
di Raimondo De Magistris

Raiola si confessa: "Donnarumma? Io non avrei rinnovato. Aspetto ancora le scuse dai tifosi"

Chi sta con me è immortale, tutto quello che lui fa gliel'ho insegnato io. Resterà al Milan il prossimo anno? C'è un mezzo progetto, Lui a fine anno deciderà cosa fare da grande, adesso sta in prova. Tu cosa gli consigli? Io gli consiglio di andare avanti se si diverte e di smettere se non si diverte". Parole e pensieri di Mino Raiola, procuratore di Zlatan Ibrahimovic che ai microfoni di 'Sportmediaset' ha rilasciato una lunga intervista.

Per ora si sta divertendo?
Si, si vede. Dallo spirito, da tutto. Cerca di aiutare anche i compagni. Ha dato anche un altro tipo di mentalità a questi ragazzi e credo sia la cosa più importante".

Perché il rinnovo del contratto di Bonaventura è così complicato?
"Certe cose arrivano alla fine, non lo so. Stiamo parlando, vedremo. Chissà, magari cercheremo altre strade. Il club deve capire cosa vuole fare: magari c'è qualcuno che vuole farlo rinnovare e qualcun altro che non vuole farlo rinnovare. Vediamo se riusciamo mettere d'accordo le due parti".

Il futuro di Donnarumma è chiaro?
"Farà il portiere fino a 35-36 anni..."

E' impossibile un rinnovo?
"Niente è impossibile. Non ne abbiamo mai parlato, ma io sto ancora aspettando le scuse dei tifosi del Milan. Di quelli che durante l'ultima trattativa per il rinnovo mi volevano uccidere, dicevano che io ero una mer**".

Fu la scelta giusta quella di rinnovare l'ultima volta?
"No. In quel momento non fu la scelta giusta, fu la scelta del cuore. E se fai scegliere il cuore, in quel senso, la scelta può anche essere giusta. Lui è felice, ha scelto di fare quello che ha fatto, quel che è stato è stato".

Su Elliott la tua idea non è cambiata?
"Io guardo solo il bene dei miei calciatori, il mio lavoro è molto semplice. Se c'è un club che può fare certe cose allora rimane, altrimenti è meglio che te ne vai. Però su Donnarumma non voglio andare oltre, perché qualsiasi cosa dico si alza un polverone. Ha un contratto fino al 2021".

Con Nedved parli di Pogba?
"Di lui, di altri giocatori. Il nostro lavoro è rappresentare, informare, vedere, sognare e mettere giù delle ipotesi. Ma di Pogba si parla anche con altre squadre".

Non è impossibile, quindi?
"Se nel calciomercato ci fossero cose impossibili non esisterebbe. La Juventus, il Paris Saint-Germain, il Real Madrid o il Barcellona hanno sempre fatto capire che nulla è impossibile".

A Pogba piacerebbe tornare alla Juventus?
"Discorso simile a quello di Ibrahimovic. Anche per Pogba il suo secondo paese è l'Italia, quindi non gli dispiace l'idea Juventus. Ma è troppo presto pensare a queste cose: c'è ancora di mezzo un campionato e l'Europeo. Vediamo prima queste cose".

Felice Zlatan di questa scelta?
"Si vede che è felice, no?"

E' felice anche De Ligt?
"De Ligt era già felice, il suo calo è stato più un caso mediatico che personale. Lui ha sempre vissuto questo avvio di avventura come doveva: il primo anno, specialmente quando vai in una squadra come la Juventus, è molto difficile. E' entrato all'Ajax a 12 anni e conosceva un tipo di calcio, un solo club. E quando cambi devi mettere in conto che il primo anno in un altro contesto può essere più complicato".

Balotelli può ancora sognare la Nazionale?
"Il calcio fa sognare, se Balotelli si mette a fare quello che deve fare ci sono poche punte con le sue qualità".

Primo piano
TMW News: La scalata del Napoli. Lazio, ostacolo Genoa
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000