Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Rimonta e secondo posto, Conte: "L'obiettivo dell'Inter è vincere, ma serve pazienza"

Rimonta e secondo posto, Conte: "L'obiettivo dell'Inter è vincere, ma serve pazienza"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
martedì 14 luglio 2020 00:33Serie A
di Alessandro Rimi
fonte Inviato a Milano

Per la quinta volta nelle ultime sette gare di Serie A l'Inter va sotto, ma questa volta ribalta e vince la partita col Torino portandosi al secondo posto in compagnia della Lazio. Il tecnico dei nerazzurri, Antonio Conte, analizza così la sfida in conferenza stampa: "L'Inter è una squadra sempre soggetta alle critiche, ma bisogna accettarle in maniera serena. Se sono costruttive e oneste, anche meglio. Noi siamo sereni, stiamo facendo buone cose, nell'ultimo periodo alcuni episodi hanno ribaltato le nostre prestazioni portandole da positive a negative. In ogni caso, questo periodo ci compatta anche di più come gruppo"

PERMANENZA - "Ringrazio il direttore Marotta per le sue parole, non ho mai avuto sentore di sfiducia da parte della società. Vede come lavoriamo con il nostro staff e penso siano tutti soddisfatti. Lui mi ha voluto fortemente qui, è un motivo per il quale ho scelto l'Inter, oltre che per il progetto e le ambizioni di questo club. Non vedo sfiducia nei miei confronti: se dovessi vederla, sarei il primo a fare delle valutazioni. Conosco la fiducia anche dei tifosi nei miei confronti"

MARCATORI - "È il bicchiere mezzo pieno di cui parlo sempre. Abbiamo perso solo quattro volte in campionato, come la Juventus. Numeri che testimoniano il nostro lavoro. Dopo il lockdown siamo cresciuti in possesso e in indice di pericolosità e nessuno, in questo senso, è al nostro livello. Il numero dei marcatori, diciotto, rivela la predisposizione all'attacco e la nostra imprevedibilità"

PAZIENZA - "Dobbiamo finire il nostro campionato nel migliore dei modi, crescendo in tutto e per tutto. Il mio contratto dura tre anni e l'obiettivo è quello di riportare l'Inter a vincere. In passato ho sempre vinto subito, anche nelle categorie inferiori. Detto questo, so che c'è una società forte e ambiziosa e io sarò sempre onesto con lei: c'è voglia di creare qualcosa di importante, a patto che ci sia però pazienza necessaria per poterci riuscire"

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000