HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie A

De Canio: "Il Napoli non è ancora della dimensione delle big"

04.03.2019 21:15 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 5273 volte
© foto di Federico Gaetano

Ospite di A Tutto Napoli su RMC Sport Network, Luigi De Canio ha commentato la vittoria della Juventus sul Napoli arrivata ieri sera al San Paolo. A partire dalle difficoltà dei partenopei nel trovare la rete: "Beh, la percentuale realizzativa rispetto agli ultimi anni si è abbassata. A parte Insigne, gli altri sono un po' sotto la media. Però la squadra produce sempre gioco e occasioni da gol. Zielinski che negli anni scorsi fa gol impossibili e ieri butta la palla fuori da due passi è un episodio".

Sta marcando Mertes.
"Credo che quello sia stato un periodo in cui tutti i calciatori della rosa si sono trovati al loro livello massimo. Parecchi calciatori, come Callejon, Hamsik, Mertens, lo hanno raggiunto nel periodo precedente. E quindi oggi è in atto un vero e proprio cambiamento, il Napoli si deve ritrovare e deve un po' cambiare i suoi interpreti. Anche questo giustifica il ritardo in classifica, fermo restando che è pur sempre la seconda forza del nostro campionato".

Per restare ad alti livelli, servirà un mercato con tanti cambi? I punti sono 13 in meno rispetto all'anno scorso.
"Era inevitabile che un calo ci fosse, il Napoli non ha la stessa dimensione della Juventus, dell'Inter o il Milan. Deve produrre, vendere, fare cassa e poi reinvestire come sempre è stato fatto finora. Quindi capisco che è difficile da accettare, però questa è la dimensione del Napoli e credo che da tanti anni stia vivendo un momento di grande solidità sia societaria che tecnica, di grande continuità".


A Tutto Napoli, con Raimondo De Magistris e Tommaso Bonan. In collegamento telefonico Antonio Gaito, Andrea Dossena, Luigi De Canio e Arturo Minervini.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Calderoni Minuto 92, partita quasi finita. Speranze riposte in archivio. E invece no. Marco Calderoni tira fuori la magia che non ti aspetti. Un tiro dalla distanza che s’insacca alle spalle di Donnarumma. E il Lecce pareggia contro il miglior Milan dell’ultimo periodo. San Siro ammutolito....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510