Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Delneri: "Fiorentina-Atalanta equilibrata. No critiche ad Allegri"

Delneri: "Fiorentina-Atalanta equilibrata. No critiche ad Allegri"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Insidefoto/Image Sport
mercoledì 27 febbraio 2019 19:20Serie A
di RMCSport Redazione

L'allenatore Luigi Delneri a RMC Sport 'Live Show':

Tra poco ci sarà l'andata della seconda semifinale di Coppa Italia tra Fiorentina e Atalanta...
"È giusto che ogni tanto arrivino in fondo squadre meno accreditate. Fiorentina e Atalanta meritano questo traguardo per quanto stanno facendo in campionato. Chi arriva meglio? Si equivalgono. I viola devono fare a meno di Pezzella ma hanno Muriel e Chiesa. I nerazzurri invece affronteranno questa partita con tanta energia, puntano tanto su questo traguardo. Sarà difficile contenere i giocatori di Gasperini, che hanno tanta qualità e intensità".

Qual è la semifinale più equilibrata?
"Saranno 4 partite equilibrate. Sono tutte formazioni che potranno giocarsi il passaggio del turno sia in casa e in trasferta. Credo ci siano più motivazioni in Fiorentina-Atalanta, perché Lazio e Milan sono due club abituati a certi obiettivi".

Dopo Fiorentina-Atalanta, in campionato, ci sono state tante polemiche...
"Gli sbagli insegnano a non sbagliare in futuro. Quella di oggi sarà una nuova partita rispetto a quella giocata in Serie A. Non è giusto però dimenticare il passato, ma occorre farsi delle domande per migliorare. Tutto l'ambiente calcistico deve prendere atto degli errori".

Sul Var:
"C'è stato un miglioramento, bisogna prenderne atto, ma alla fine è sempre l'uomo che decide. Tutti noi abbiamo due occhi ma alcuni episodi vengono interpretati in modo diverso. Abisso avrà visto un fallo di mano che non c'è stato contro l'Inter, ma non credo lo abbia fatto volontariamente".

Marotta e Paratici hanno bisogno ancora l'uno dell'altro?
"Si completavano, alla Juventus e a Genova hanno fatto cose importanti. Non posso dire se uno manca all'altro. Devono abituarsi a vivere soli, ma hanno le qualità per fare questo viaggio. Sono due uomini di calcio di grande caratura".

Su Allegri:
"Non lo discutiamo, ha preso due gol su palla inattiva rubata in area. Ha qualità, legge bene le partite ed è vincente. Le gare hanno degli scossoni, probabilmente l'aggressività dell'ambiente e dell'Atletico ha messo in difficoltà la Juventus. I biaconeri hanno giocatori forti che possono ribaltare il risultato".

Sul Napoli:
"È più facile che vinca l'Europa League che riapra il campionato. Lo scontro diretto con la Juve domenica sarà fondamentale. Se gli azzurri vinceranno, daranno energie importanti a tutto l'ambiente napoletano in vista della coppa".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000