HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Serie A

RMC SPORT - Sconcerti: "Berna un campione. VAR? Decisione sbagliata"

09.02.2018 23:49 di Luca Bargellini  Twitter:    articolo letto 19812 volte

Consueto appuntamento serale con Mario Sconcerti nel corso del Live Show sulle frequenze di RMC Sport. La prima firma delle pagine sportive del Corriere della Sera ha parlato dopo Fiorentina-Juventus di questa sera e in vista di Napoli-Lazio, big match di domani: "Il caso del rigore non assegnato alla Fiorentina col VAR? Guida non è un arbitro che va a rivedere le immagini al VAR e paradossalmente credo sia corretto così perché se hai due persone davanti al monitor sono loro che controllano. La decisione però rimane sbagliata perché non è fuorigioco: o è fallo di Simeone su Alex Sandro oppure è calcio di rigore. E' una situazione difficile e una decisione complicata da capire. Bernardeschi? Si tratta di un giocatore al massimo livello nazionale e che si sta affacciando ai livelli internazionali. Manca ancora di continuità ma le potenzialità ci sono tutte. Se prendiamo Douglas Costa come riferimento siamo sullo stesso livello anche se con peculiarità diverse. Bernardeschi segna di più ad esempio. Il primo tempo stasera non si è visto, ma si è visto sul calcio da fermo e al momento di difendere il risultato. Bernardeschi è un campione ma non un fuoriclasse e non so se potrà mai diventarlo. Merito di Bernardeschi o demerito di Sportiello? Merito dello juventino che ha trovato lo spazio per far passare il pallone dove Marchisio ha creato lo spazio sfilandosi dalla barriera. Sportiello è un ottimo portiere ma non ha l'istinto per un certo tipo di parate. Per questo l'85% del merito del gol a Bernadeschi. Il Tottenham? Non è fra le più forti della Champions ma può mettere in difficoltà i bianconeri con il talento. La Juve però è solida e non ha neanche bisogno di giocare bene per fare risultato. La Fiorentina? Ha giocato bene ma ha tirato poco. La Juve non ha subito gol e poi lo ha fatto per due volte. Alla fine il risultato è quello che conta, più del bel gioco. La Fiorentina ha una situazione abbastanza chiara: non ha battuto finora nessuna squadra fra le prime otto. E' una squadra in costruzione che il prossimo anno avrà bisogno di altri tre o quattro giocatori veri. E' una squadra che secondo me ha fatto molto perché è già salva adesso, ma è una squadra limitata che fatica a tirare in porta.

Napoli-Lazio? Sarà una partita molto particolare fra le due squadre che giocano meglio a calcio in Italia. Ho visto la Lazio male nelle ultime due partite, con difficoltà nell'arrivare in area di rigore. Considero un autogol il litigio fra Inzaghi e Felipe Anderson. Il brasiliano può diventare l'acquisto migliore di tutto il campionato italiano e per ora è vanificato. Giocare in trasferta è un vantaggio per i biancocelesti perché sa dare fastidio alle squadre: sarà una gara pericolosa per il Napoli.

Il nuovo stop per Ghoulam? Nel suo ruolo è un numero 10 e il suo infortunio pesa tanto. Napoli adesso deve continuare a crederci fortemente nel proprio lavoro. Deve essere ottimista per avere la meglio di un avversario forte come la Juventus ma che può essere superato. Dispiace per Ghoulam ma il Napoli ha saputo vincere anche senza di lui".



TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Inter, Politano: "Pochi come Icardi in area. Derby? Serve partita perfetta" L'attaccante dell'Inter, Matteo Politano, ha parlato ai microfoni di Mediaset, parlando di Icardi. "E' un giocatore fortissimo, dentro l'area di rigore ce ne sono pochissimi come lui. All'inizio non è facile passargliela, poi capisci i suoi movimenti ed è molto più semplice. Il derby?...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy