HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie A

Roma, da Kolarov a Dzeko: ecco il vento dell’est

24.09.2019 08:15 di Dario Marchetti   articolo letto 1669 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

“L’aria a Trigoria sta cambiando” lo ha detto Fonseca prima della sfida con il Bologna e in effetti un vento che tira da est sta colpendo la Capitale. Non solo nella gara di domenica al Dall’Ara dove sono saliti in cattedra Dzeko e Kolarov, ma già a partire dal ritiro con il pressing della società sul rinnovo del bosniaco. L’avvio di stagione da ragione al club. La Roma, dopo i due pareggi con Genoa e Lazio, infila tre vittorie consecutive con Sassuolo, Basaksehir e Bologna. In totale 5 partite che hanno visto la squadra giallorossa segnare 14 reti, per una media di quasi 3 a match. Una fabbrica del gol che vede in Serie A sei marcatori diversi, dietro solo al Napoli con 8. I realizzatori aumentano in casa Roma se aggiungiamo l’Europa League (7).
LEVANTE - Delle quattordici reti totali sei arrivano dalla coppia Dzeko-Kolarov. Decisivi in campo e “brate” fuori dal rettangolo verde. Tre reti per parte e altri record perché se da una parte il nove giallorosso segna la sua 91^ rete con la maglia della Roma, dall’altra il terzino arrivato nel 2017 dal Manchester City e in grado fino a oggi di segnare su punizione solo meno di Messi considerando i cinque campionati top. Numeri ai quali se ne aggiungono altri e provenienti sempre da calciatori che giungono dall’est. In gol, in questo avvio di campionato, sono andati anche Mkhitaryan e Under, dunque aumenta la quota realizzativa dell’est Europa coprendo il 60% delle reti totali. Contro l’Atalanta continuerà il turnover di Fonseca. Cambi che però non prenderanno in considerazione ancora i senatori della squadra che potrebbero riposare (non tutti) contro il Lecce. In difesa, in attesa di Smalling, torna Jesus dopo l’espulsione di Mancini, e Spinazzola può far rifiatare Florenzi, non al top per colpa di un attacco influenzale. In avanti riecco Zaniolo largo a destra al posto di Kluivert.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Liverani “Non possiamo sapere quale sarà l’idea del Milan con il nuovo allenatore, probabilmente cambierà lo spirito e i rossoneri avranno voglia di partire forte. Dovremo essere bravi”. Così a TuttoMercatoWeb l’allenatore del Lecce, Fabio Liverani, in vista della partita di stasera dei giallorossi...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510