HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
Serie A

Roma, due conferme e due rinnovi necessari. L'estate incombe

22.04.2019 07:30 di Gianluigi Longari  Twitter:    articolo letto 4682 volte

La gara contro l’Inter a San Siro ha di fatto contribuito a far mettere da parte alla Roma un momento complicato, culminato con l’avvicendamento in panchina, ma non decisivo per la fine della ambizioni del club giallorosso. Il rilancio delle stesse è passato attraverso la “normalizzazione” di Ranieri, magari priva di serate ad effetto, ma certamente utile a ridonare quell’equilibrio e quella concretezza che possono costruire la base per il progetto futuro. A questo proposito, va segnalato come anche nella partita di Milano si siano segnalate alcune individualità di spicco delle quali sarebbe opportuno tener conto per ripartire. Inevitabile il riferimento a Stefan El Shaarawy, ancora protagonista in quello che era stato il suo stadio ai tempi del Milan, e vero trascinatore di una manovra avanzata che non può prescindere dal suo cambio di passo. Interessante, di conseguenza, il discorso legato al rinnovo di contratto suo e del compagno di squadra Lorenzo Pellegrini. Se per il Faraone i discorsi sono già arrivati ad un livello piuttosto avanzato, lo stesso non si può dire per l’ex giocatore del Sassuolo, sul quale grava una clausola rescissoria tutt’altro che inaccessibile e oggetto dell’interesse di diverse società di spessore sia all’estero che in Italia, Juventus ed Inter in primis.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

Torino-Lazio, ufficiali: Moretti in panchina. Esordio dal 1' per Jordao Di seguito le formazioni ufficiali di Torino-Lazio: BREMER TITOLARE Ultima partita per Emiliano Moretti che parte dalla panchina ma entrerà certamente a partita in corso per chiudere la sua lunga carriera di calciatore a quasi 38 anni. Lo aspetta una nuova avventura da dirigente....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510