HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2018/19?
  Barcellona
  Ajax
  Liverpool
  Tottenham

La Giovane Italia
Serie A

Roma-Porto, Mirante più di Olsen. In avanti si rivede Kluivert

12.02.2019 10:15 di Pietro Lazzerini  Twitter:    articolo letto 2899 volte
Fonte: Dal nostro inviato a Roma
Roma-Porto, Mirante più di Olsen. In avanti si rivede Kluivert

La Roma torna in campo in Champions League con la voglia di centrare i quarti per la seconda volta consecutiva dopo l'exploit dell'anno scorso contro lo Shakhtar Donetsk. Di Francesco deve fare i conti con una rosa acciaccata, ma anche con alcuni rientri che potrebbero rivelarsi determinanti. Soprattutto in Europa.

In porta con ogni probabilità toccherà ancora a Mirante con Olsen che ancora non è tornato a lavorare insieme al resto del gruppo. In difesa, visti gli acciacchi dell'ultimo minuto di Karsdorp, dovrebbe giocare Florenzi, mentre a sinistra Kolarov è sicuro di un posto da titolare. Al centro la prima graditissima sorpresa: Manolas recupera e se ne torna al fianco di Fazio. Fuori l'ex della partita, ovvero Marcano.

A centrocampo, l'unico certo di un posto è Zaniolo, che dovrebbe agire da interno al fianco di De Rossi, favorito su Nzonzi, e Pellegrini, in vantaggio su Cristante. In avanti ecco che tornerà dal primo minuto Kluivert, alla ricerca di una prestazione che convinca staff e tifosi dopo mesi dal suo approdo in giallorosso. Insieme all'olandese, giocheranno il solito Dzeko (Schick si è infortunato e ne avrà almeno per due settimane), insieme ad El Shaarawy.

Roma (4-3-3): Mirante; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Pellegrini, De Rossi, Zaniolo; Kluivert, Dzeko, El Shaarawy. Allenatore: Di Francesco.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Bakayoko ferito da insulti e ululati. Vuole lasciare l'Italia, anche da riserva Tiemoue Bakayoko e il razzismo. Il centrocampista, ferito, medita l'addio. Pensa che sarà meglio tornare a Londra, anche nel Chelsea, probabilmente come riserva. Un punto amaro che arriva dalle colonne di Repubblica. Gli è arrivato il minimo sindacale del sostegno dopo i cori, gli...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510