HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie A

Roma, Ranieri si accontenta: "Un pareggio a San Siro ci può stare"

20.04.2019 23:09 di Alessandra Stefanelli   articolo letto 2647 volte
© foto di Federico Gaetano

Ai microfoni di Sky Sport è intervenuto il tecnico della Roma Claudio Ranieri dopo il pareggio per 1-1 contro l’Inter: “Si poteva fare di più? Eravamo venuti qua per cercare di vincere, potevamo capitalizzare di più, contrattaccare meglio nella ripresa, siamo stati troppo schiacciati, l’Inter è stata brava a non farci ripartire. Venire comunque qui e prendere un punto ci può stare. Ripresa in calo? Noi sappiamo che l'Inter nei 15' finali va molto forte, ho detto ai miei di giocare senza paura, volevo vedere voglia per dimostrare che ci siamo”.

Il gol dell'Inter? “Vecino doveva seguirlo Zaniolo ma non ha queste caratteristiche, Florenzi tra i due ha preso quello più vicino alla porta lasciando solo quello esterno. Ah no scusate, correggo: Cristante doveva seguirlo. Ne avevamo parlato a fine primo tempo, ma purtroppo è capitato. Quando abbiamo forza, tiriamo fuori le nostre qualità. Dopo 20' ho cambiato modulo e ho messo il 4-3-3, poi Handanovic ha fatto una parata pazzesca nel finale. A me piacerebbe fare tante cose, penso che la cosa migliore sia quella di fare ciò che i ragazzi sanno fare meglio”.

Differenze con gli altri campionati? “All'estero c'è meno tattica, meno allenamento ma si spinge sempre al 100%, chi non riesce ad adattarsi resta fuori e poi c'è poca pressione, in Italia tanta. Quando ero a Leicester, la maggior parte dei miei giocatori veniva da Londra o da Manchester. Ho fatto costruire una sala mensa per non farli tardare, posso dire che c'è meno stress psicologico, ti pesa di meno tutto. Non ho cambiato tanti allenamenti da lì a qui, è una cultura diversa".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

FOCUS TMW - Classifiche a confronto: Dea a +11, -10 Samp! Juve e Napoli: -2 Classifiche a confronto dopo otto giornate di Serie A. Rispetto alla passata stagione, le prime due dell'ultimo campionato Juventus e Napoli hanno due punti i meno. Situazione opposta per le due squadre milanesi: il Milan ha cinque punti in meno, l'Inter cinque punti in più. Nonostante...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510