HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
Serie A

Roma, tra infortuni e discontinuità ora ha bisogno della sua stella

05.10.2019 08:15 di Dario Marchetti   articolo letto 3347 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

I momenti difficili sono fatti per essere superati, servono a spingere una squadra o un singolo a dare qualcosa in più. La Roma è a una partita dalla sosta e ha la possibilità di chiudere le sette gare in 21 giorni con solo due piccole macchie (la sconfitta con l’Atalanta e il pari di Graz). Certo la fortuna e soprattutto gli infortuni non aiutano. Di ieri la notizia dell’ennesimo crociato rotto nell’era americana. Il dodicesimo terzino su diciannove ginocchia saltate in 10 anni. Una media spaventosa e che quest’anno ha già colpito Bouah e Zappacosta.
CAGLIARI - Dunque la Roma arriva a domenica con una formazione obbligata e si aggrappa ai soliti insostituibili. Da Dzeko a Kolarov, passando per Cristante e Fazio. Anche loro, però, iniziano ad accusare un po’ di stanchezza ed ecco che Fonseca ha bisogno della sua stella più lucente: Nicoló Zaniolo. Dopo il rinnovo ha alternato alti e bassi che hanno portato il tecnico portoghese a schierarlo solo 3 volte su 6 da titolare in campionato, di cui una solamente nelle ultime 4 partite. Ogni tanto si lascia andare dopo una buona prestazione e il tecnico ex Shakhtar non manca di farglielo notare preferendogli Kluivert. Un vecchio vizio quello del 22 giallorosso che gli è costato la chiamata con la Nazionale maggiore all’ultima sosta e l’esclusione nella gara decisiva con il Belgio nell’Europeo U21 di quest’estate.
ANSIA - A vent’anni ancora glie lo perdonano a Trigoria, ma la speranza è che nel più breve tempo possibile possa tornare a garantire la continuità di prestazione che aveva mostrato nella passata stagione. Confermarsi non è mai semplice. Anzi. È la parte più difficile e Zaniolo deve superare questa “ansia da prestazione” che spesso scaturisce in falli ingenui. Sono già 4 le ammonizioni in 8 partite (praticamente 1 ogni 122 minuti). Andando a scorrere nel passato, però, anche Totti alla sua età faticava nel gestirsi e lo dimostra il giallo che scattava ogni 247 minuti disputati della stagione 95-96. Errori di gioventù, di inesperienza e che l’ex capitano ha messo da parte quasi subito. Zaniolo deve provare a fare lo stesso perché in un momento così la Roma ha bisogno della sua stella, ha bisogno della sua luce in fondo al tunnel.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Di Campli “Orsolini in Nazionale? Mi rende orgoglioso, felice, per la fiducia che Riccardo e la famiglia hanno riposto in me”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente di Riccardo Orsolini, Donato Di Campli. Si aspetta di giocare in queste due partite, immagino. “Non ci aspettiamo niente. Ma mica...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510