HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Serie A, le panchine iniziano a scottare: chi subirà il primo esonero?
  Gian Piero Gasperini (Atalanta)
  Sinisa Mihajlovic (Bologna)
  Eugenio Corini (Brescia)
  Rolando Maran (Cagliari)
  Vincenzo Montella (Fiorentina)
  Aurelio Andreazzoli (Genoa)
  Ivan Juric (Hellas Verona)
  Antonio Conte (Inter)
  Maurizio Sarri (Juventus)
  Simone Inzaghi (Lazio)
  Fabio Liverani (Lecce)
  Marco Giampaolo (Milan)
  Carlo Ancelotti (Napoli)
  Roberto D'Aversa (Parma)
  Paulo Fonseca (Roma)
  Eusebio Di Francesco (Sampdoria)
  Roberto De Zerbi (Sassuolo)
  Leonardo Semplici (SPAL)
  Walter Mazzarri (Torino)
  Igor Tudor (Udinese)

La Giovane Italia
Serie A

Samp, Bruno Fernandes al Manchester United porta 5,5 milioni

Un altro tassello va a posto nella trattativa Ferrero-Vialli
28.07.2019 23:12 di Dimitri Conti  Twitter:    articolo letto 14250 volte
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - GENOVA, 28 LUG - Oltre 5,5 milioni è la cifra che incasserà la Sampdoria per la cessione conclusa dallo Sporting Lisbona del centrocampista portoghese 25enne Bruno Fernandes al Manchester United per 62 milioni. La percentuale sulla rivendita era stata fissata nell'estate del 2017 quando il giocatore salutò i blucerchiati per passare ai portoghesi per oltre 10 milioni. Una parte di questi 5,5 milioni era stata inserita dal gruppo di Gianluca Vialli nei bonus per il presidente, Massimo Ferrero, in caso di cessione del club, trattativa che prosegue a luci spente e che potrebbe avere sviluppi nella prossima settimana: ci sarebbe sostanziale accordo sulla cifra, 115 milioni debiti compresi. Un altro tassello della trattativa è rappresentato dalla cessione del centrocampista belga 24enne Dennis Praet, anche in questo caso una percentuale della cessione sarebbe inserita nella proposta di Vialli per Ferrero. Il Leicester è interessato.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Claudio Nassi: marcare a zona? Un suicidio! Se sono figlio di un calciatore, poi allenatore e dirigente, imparo a leggere sui giornali sportivi, gioco 10 anni a livello di C, lavoro 6 anni a Tuttosport, prima di fare il manager, viene da pensare di avere il calcio nel dna. Da presuntuoso credo di aiutare da sempre l'organizzazione...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510