HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Serie A

Samp, Viviano: "Europa? Siamo gli intrusi. Perin l'erede di Buffon"

17.04.2018 11:45 di Lorenzo Di Benedetto  Twitter:    articolo letto 7176 volte
© foto di Federico Gaetano

Emiliano Viviano, portiere della Sampdoria, ha rilasciato un'intervista a La Gazzetta dello Sport, dove per prima cosa ha analizzato la sconfitta per 3-0 contro la Juventus: "Mi aspettavo una reazione simile dei bianconeri, non avevo dubbi, sono famelici. Ora sta a noi imparare la lezione. Dobbiamo imparare dal loro atteggiamento, penso per esempio a Chiellini che sul 3-0 gridava ai compagni di non mollare. Dopo la partita ho sentito i nostri avversari dire che giocare alla grande a Madrid è facile ma sarà a Crotone che dovranno fare la differenza. Questa è la mentalità vincente. la nostra stagione è stata molto positiva, lo scorso anno abbiamo totalizzato 48 punti mentre adesso li abbiamo già e mancano sei partite dove potremo migliorare. Siamo gli intrusi tra le squadre che si contendono l'Europa. L'estate scorsa la società ha venduto tanto ma ha anche investito molto e migliorato la rosa. Altre squadre sono più attrezzate di noi per centrare la qualificazione in Europa League ma già essere in lotta è importante. Con Ferrero la Samp punta a obiettivi diversi dai campionati anonimi di metà classifica e questo è fondamentale, visto che altrimenti il rischio è quello di afflosciarsi: Giampaolo è una garanzia. Se penso alla nazionale? Chi è in età da convocazione deve farlo, serve da stimolo. Io ho avuto la gratificazione di giocare alcune partite nell'era Buffon. Il massimo. Ora ci sono portieri come Donnarumma, Perin, Sirigu e altri. L’erede di Buffon? Perin è quello che ha fatto di più, Donnarumma ha raggiunto le 100 partite in A nel Milan a 19 anni. Capisco possa esserci indecisione. Perin? Siamo amici 363 giorni l’anno e ci sfottiamo alla grande. Lui alla fine ha fatto il corso da sommelier per cercare di starmi dietro”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Roma, Florenzi: "In questo momento gira tutto storto" L'esterno della Roma Alessandro Florenzi dopo la sconfitta contro il Viktoria Plzen ha parlato ai microfoni della tv ufficiale giallorossa analizzando il periodo: "In questo momento sembra girare tutto storto, è sotto gli occhi di tutti che stiamo facendo risultati non all'altezza...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->