HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

La Giovane Italia
Serie A

Sarri chiama Icardi alla Juve. L'Inter avrà Dzeko e un altro big

13.06.2019 11:39 di Tommaso Bonan   articolo letto 22827 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

A Maurizio Sarri, Mauro Icardi è sempre piaciuto. Fin dai tempi in cui allenava il Napoli, quando avrebbe voluto proprio lui per sostituire Gonzalo Higuain. E adesso, con Sarri verso la Juventus, ecco che il nome di Icardi potrebbe tornare prepotentemente di attualità.

Resta l'ipotesi Juve - L'Inter - sottolinea il Corriere dello Sport - prenderà almeno un altro grande attaccante, a parte Dzeko. E ha un feeling in ascesa con Romelu Lukaku che verrebbe a Milano di corsa pur di abbracciare Conte. Icardi - si legge - viaggia su un binario parallelo, forse in qualche caso divergente perché chiama in causa gli atteggiamenti di rottura che appartengono da sempre al suo entourage. C’è chi sostiene che Icardi si metterebbe di traverso dinanzi a qualsiasi possibilità, Juve compresa. La sua aspirazione è quella di arrivare, da separato in casa almeno a gennaio 2020 quando saremmo a un anno e mezzo dalla scadenza naturale del contratto. Anche se dinanzi alla Juve il giocatore non resterebbe insensibile.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Pastorello: "Lukaku? L'Inter ci sta provando seriamente" Blitz di mercato quest'oggi nella sede dell'Inter, con l'agente Federico Pastorello che all'uscita degli uffici del club nerazzurro si è fermato a parlare brevemente con i cronisti: "Abbiamo parlato di Vergani, era la situazione più urgente. Lukaku? È un sogno e come tale è difficile...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510