Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Sassuolo, De Zerbi: "Era una gara spartiacque. Vogliamo trovarci un posto al tavolo dei più forti"

Sassuolo, De Zerbi: "Era una gara spartiacque. Vogliamo trovarci un posto al tavolo dei più forti"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giacomo Morini
sabato 04 luglio 2020 22:02Serie A
di Antonino Sergi

Seconda vittoria consecutiva dopo quella del Franchi contro la Fiorentina, il Sassuolo si porta a ridosso della zona Europa League. Ai microfoni di Sky Sport ha parlato così il tecnico Roberto De Zerbi dopo il successo contro il Lecce. "Ci perdiamo a volte in un bicchiere d'acqua. Stavamo facendo bene e poi con due palloni forzati davanti ci perdiamo un po' da soli. Devo fare i complimenti al Lecce per la partita giocata a viso aperto, non abbiamo fatto male. Era una partita spartiacque per noi, contava fare i tre punti per la salvezza per poi poter fare un altro campionato. Vogliamo trovarci un posto al tavolo dei più forti, possiamo mettere in difficoltà tutti. Vogliamo misurarci con l'ambizione. Abbiamo un attacco da grandi e una difesa da piccola nei numeri, dobbiamo mettere la stessa voglia di far gol quando difendiamo".

Si può lavorare ad un progetto stile Atalanta?
"A chiacchiere si può far tutto, poi ci vogliono i fatti. Io cambio otto giocatori a gara perché la squadra è forte, se teniamo questo passo ci saranno anche i fatti oltre le parole".

Lei ha deciso di rimanere, perché?
"Sicuramente la riconoscenza ha contato, mi voleva il Sassuolo quando venivo dal Benevento retrocesso. La cosa scatenante è che questa squadra non ha dato ancora tutto, mi diverto ad allenarli. Questa è una squadra che migliora perché giovane e forte. Anche se mi avesse chiamato qualcuno sarei rimasto comunque a Sassuolo. Sono felice qua, è una società seria e non capisco dove dovrei andare".

Che lavoro dovrà fare per la fase difensiva?
"Un pò su tutto. Sicuro sull'attenzione individuale anche partendo dagli attaccanti, bisogna anche temporeggiare senza andare sempre a duemila all'ora. L'attenzione per un difensore è un elemento indispensabile".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000