HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
Serie A

Semplici: "Percorso SPAL incredibile. Ora restiamo coi piedi per terra"

24.04.2019 13:21 di Raimondo De Magistris  Twitter:    articolo letto 1899 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

"Il nostro percorso in questi anni è stato eccezionale e impensabile. Devo ringraziare chi mi ha permesso di lavorare qui, il nostro cammino è stato eccezionale. In questo momento siamo concentratissimi sull'obiettivo, siamo vicini alla salvezza e molto concentrati sul prossimo avversario". Parole e pensieri di Leonardo Semplici, allenatore della SPAL che ha rilasciato una intervista ai microfoni di 'Sky'.

Ora ci sarà il Genoa, ma a cosa è dovuto il cambio di passo?
"Il cambio di passo dell'ultimo periodo è derivato dalla crescita del gruppo e dall'esperienza. Questi ragazzi sono riusciti a esprimere i loro valori e questo credo sia un aspetto importante, abbiamo conquistato vittorie contro squadre importantissime".

Qual è la cosa che ti è piaciuta di più?
"Il senso di appartenenza che si è creato in questi anni. Siamo cresciuti tutti, la società e la squadra. La città poi non ci ha mai fatto mancare il suo apporto, abbiamo una tifoseria quasi unica che ci è stata vicina anche nei momenti più delicati".

Obiettivo decimo posto?
"L'obiettivo è sempre quello di migliorarsi. Vogliamo la salvezza matematica, poi se rimarranno altre partite proveremo a conquistare quanti più punti è possibile. Ma ora restiamo con i piedi per terra, non pensiamo al decimo posto".

Tra la fine del girone d'andata e l'inizio di quello di ritorno c'è stato un momento difficile.
"E li ho dovuto lavorare sulla testa dei calciatori, oltre che dal punto di vista tattico. Sono andato avanti senza ascoltare le critiche che ci sono state in quel momento e adesso i risultati ci stanno premiando".

Qual è la stata la gara che ha segnato il salto di qualità?
"Quella con la Lazio che era reduce dalla vittoria contro l'Inter. Lì abbiamo lavorato molto bene, sia in fase di possesso che di non possesso. Ma voglio ricordare anche la gara contro l'Inter nel girone d'andata, pur perdendo giocammo molto bene".

Ti hanno incatenato a Ferrara?
"E' prematuro parlare del mio futuro. Poi in futuro mi auguro possano esserci opportunità anche più importanti".

Tanti giocatori della SPAL sono richiesti.
"E' vero, ma fa parte del mestiere e premia anche le scelte societarie, oltre che il lavoro mio e del mio staff".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Torino-Lazio 3-1. I granata salutano la stagione e Moretti in bellezza Il Torino chiude in bellezza e con un retrogusto amaro: batte la Lazio, chiude il suo campionato al settimo posto ma è clamorosamente fuori dalle coppe europee nonostante i 63 punti conquistati. Mai un'italiana era fuori dalle coppe con un simile punteggio, battuto il record di 62...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510