HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Serie A 2019/2020?
  Juventus
  Napoli
  Inter
  Roma
  Milan

La Giovane Italia
Serie A

Spagna-Belgio termina 2-1. Fornals regala il successo alla Rojita

19.06.2019 20:26 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 3576 volte
Fonte: dall'inviato a Reggio Emilia
© foto di J.M.Colomo

La Spagna batte il Belgio 2-1 e continua a sperare. Una partita bella, dura e combattuta quella fra le due avversarie dell'Italia nel girone A dell'Europeo Under 21, terminata solo nei minuti finali grazie ad un bellissimo gol di Pablo Fornals, centrocampista a lungo nel mirino del Napoli passato recentemente al West Ham. Nel primo tempo, terminato 1-1, le reti portavano la firma di Dani Olmo e Sebastiaan Bornauw.

Le formazioni - Tanti cambi da una parte e dall’altra rispetto alle gare inaugurali rispettivamente contro Italia e Polonia. Nella Spagna spicca l’assenza di Fabian Ruiz, non al meglio dopo il colpo subito contro gli azzurrini, mentre nel Belgio non c’è il centravanti Leya Iseka, in gol con la Polonia.
Spagna (4-2-3-1): Sivera; Aguirregabiria, Vallejo, Meré, Junior Firpo; Ceballos, Merino; Soler, Dani Olmo, Oyarzabal; Mayoral
Belgio (4-2-3-1): De Wolf; Cools, Faes, Bornauw, Cobbaut; Mangala, Heynen; Mbenza, Schrijvers, Bastien; Lukebakio

Primo tempo - Avvio frizzante nonostante il grande caldo che circonda il Mapei Stadium. Il Belgio si fa vedere subito con Lukebakio, bravo a partire in velocità, saltare Sivera e depositare in rete. Ma il vantaggio viene immediatamente annullato dall’arbitro Treimanis per fuorigioco. La Spagna non si fa pregare e 2 minuti dopo, siamo al 7’, trova il vantaggio con una bella rete di Dani Olmo, bravo ad inserirsi al limite e ad aprire il piattone su perfetto assist di Soler dalla destra.
Il Belgio di Walem fatica ad uscire e la Spagna tiene in mano il pallino del gioco. Ma al 24’ ecco la rete del pareggio di Sebastiaan Bornauw, bravo a risolvere una mischia nell’area iberica complice anche la non perfetta uscita del numero 1 Sivera.
Nei restanti 20 minuti di gioco la squadra di De la Fuente continua a gestire il gioco lasciando al Belgio solo qualche spazio in contropiede. Nella Rojita da segnalare, oltre a Dani Olmo, anche le ottime prestazioni di Merino, Soler, Oyarzabal e Ceballos, quest’ultimo sfortunato al 35esimo quando colpisce un palo dopo ottima azione personale.

Secondo tempo - Il copione non cambia, anzi. La Spagna fa la partita, il Belgio si chiude a riccio e prova a far male in contropiede con la velocità di Lukebakio e del neo entrato Amuzu. Ma le occasioni più nitide capitano tutte sui piedi dei giocatori spagnoli: al 55’ Ceballos colpisce una clamorosa traversa su punizione, mentre 7 minuti dopo non è freddo nel bruciare De Wolf dopo un’ottima triangolazione centrale che lo aveva portato a tu per tu col numero 1 belga. Una manciata di secondi dopo è il turno di Fornals e Junior Firpo, ma le due conclusioni vengono ribattute rispettivamente dal centrale Faes e dal portiere De Wolf.
Il Belgio come detto prova a scuotersi solo e soltanto coi contropiedi: clamoroso quello sprecato dal neo entrato Leya Iseka al minuto 80 in situazione di superiorità numerica. La Spagna è stanchissima e il Belgio prova ad approfittarne con una penetrazione centrale del velocissimo Amuzu che tira e trova la risposta difettosa di Sivera, ma Schrijvers non approfitta della respinta e porta a casa solo calcio d’angolo. Proprio il capitano è ancora protagonista all’86 quando riceve al limite e lascia partire un missile centrale sul quale però Sivera, questa volta, non ha particolari problemi.
E proprio quando la partita sembrava avviarsi al termine senza ulteriori sussulti, ecco la svolta. Minuto 89, Pablo Fornals riceve al limite dell’area, alza la testa e lascia partire un super tiro su cui nulla può il portiere De Wolf. E dopo 4’ di recupero l’arbitro Treimanis fischia la fine sul risultato di 2-1 in favore della Spagna.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Lamouchi “Ribéry è un grande colpo. Abbiamo giocato insieme, farà bene alla Fiorentina e alla Fiorentina, ha ancora fame”. A TuttoMercatoWeb parole firmate Sabri Lamouchi, ex centrocampista - tra le altre - di Genoa, Parma e Inter e oggi allenatore del Nottingham Forest. Pronti via, Il...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510