HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
Serie A

SPAL, la situazione degli infortunati: Jankovic pronto per il Napoli

Aggiornamento medico sulle condizioni fisiche degli infortunati in casa SPAL. Ecco la situazione
23.10.2019 09:15 di Davide Soattin  Twitter:    articolo letto 2821 volte
Fonte: inviato a Ferrara
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

A due mesi dall'inizio del campionato, la SPAL deve fare i conti con una situazione infortunati da bollino rosso: dalle condizioni poco preoccupanti di Vicari e Jankovic a quelle più gravi e penalizzanti di Di Francesco, Fares e D'Alessandro. Di seguito, tutti gli aggiornamenti:

VICARI – Uscito anzitempo dalla sfida di Cagliari, il centrale difensivo sembra comunque essere abile e arruolabile per la prossima sfida di campionato con il Napoli. Il fastidio all’inguine accusato dal ragazzo contro i rossoblù infatti, che farebbe pensare più a un attacco di pubalgia che a un problema di natura muscolare, non ha più di tanto fermato il leader della retroguardia estense, che si è allenato regolarmente con il resto della squadra, senza disputare però la partitella finale. Starà a Semplici decidere se schierarlo o meno contro i partenopei.

JANKOVIC – Assente nella trasferta di Cagliari, il montenegrino è tornato ad allenarsi nel primo allenamento settimanale verso la sfida con il Napoli. Il centrocampista, sulla falsa riga di quanto fatto da Vicari, ieri pomeriggio ha svolto gli esercizi atletici e fisici, ma anche lui non ha preso parte alla partitella finale. Quasi sicuramente sarà comunque a disposizione di Leonardo Semplici per la sfida contro Insigne e compagni.

DI FRANCESCO – Infortunatosi seriamente nel corso del primo tempo giocato contro il Lecce, l’ex Sassuolo sta recuperando bene dalla lesione distrattiva del bicipite femorale della coscia destra. Dopo alcune settimane di terapie e riposo, in questi giorni è nuovamente tornato in campo a svolgere un programma di esercizi differenziati dal resto del gruppo. Per il rientro in campo però è ancora presto, tant’è che sempre più probabile è la sua esclusione dai convocati per il match contro il Napoli. Se tutto andrà bene, ritornerà in campo contro il Milan a San Siro tra poco più di una settimana. Se così non fosse, l’idea dello staff medico e di Leonardo Semplici è quello di farlo recuperare con calma, per poi schierarlo in vista di un trittico che si preannuncia fondamentale in ottica salvezza contro Sampdoria, Udinese e Genoa.

FARES – In questi giorni, tra una seduta di terapia e gli esercizi atletici svolti in palestra, l’esterno algerino è tornato a prendere confidenza con il pallone, ma non ancora con il terreno di gioco. Il percorso di recupero dalla rottura del legamento crociato anteriore sinistro e dalla conseguente operazione chirurgica continua comunque senza gravi complicazioni e il suo rientro in campo è fissato minimo per gennaio. Sei mesi esatti di distanza da quando l’amichevole di Cesena gli ha impedito di aiutare la sua SPAL in questa prima parte di campionato. Nelle prossime settimane si avranno notizie più dettagliate sulle tempistiche.

D’ALESSANDRO – Sulla via del recupero anche l’esterno ex Udinese che, settimana dopo settimana, si sta riprendendo dalla lesione del legamento crociato anteriore destro riportata nel match perso per 3 a 0 contro il Sassuolo, a fine settembre. Di strada però ne deve ancora fare, tra fisioterapia e lavoro fisico in palestra. Lo si rivedrà in campo non prima di marzo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Perinetti “Il caos Napoli? Si parla sempre di mercato per aggiustare tutto, ma la cosa più importante è la gestione. Bisogna riportare serenità nella quotidianità del gruppo e Ancelotti in questo è bravissimo. Se sarà affiancato nella maniera più collaborativa il Napoli potrà risollevarsi”....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510