HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Serie A

SPAL, Semplici: "Sosta utile per staccare la spina. Lazzari si rifarà"

11.10.2018 12:51 di Tommaso Bonan   articolo letto 2061 volte
© foto di Federico Gaetano

Leonardo Semplici, tecnico della SPAL, ha parlato a Sky Sport commentando il momento della propria squadra: "Dopo aver fatto ottime prestazioni ma senza risultati, c'era bisogno di staccare un po' la spina con la sosta del campionato, la squadra aveva speso tanto. Adesso ci aspetta una parte di campionato determinante per quelli che sono i nostri obiettivi. Dovevamo smaltire la delusione, soprattutto per la partita contro l'Inter. La differenza con l'inizio sprint di stagione? Sono cambiati anche gli avversari rispetto all'inizio, il fatto di non prendere gol ci aveva permesso di portare a termine gare contro avversarie della nostra fascia. Ora stiamo lavorando per migliorare su tutti i fronti, abbiamo un'altra consapevolezza rispetto alla passata stagione. Lazzari deluso dalla mancata convocazione con l'Italia? Sicuramente è dispiaciuto, ma continuando a lavorare con questa determinazione sarà preso ancora in considerazione dal ct. Antenucci? E' un giocatore importante, uno come lui ci può dare la qualità che talvolta serve. Capita di sbagliare i rigori, la fiducia resta massima. Dobbiamo dare continuità alla prestazione fatta contro l'Inter, solo interpretando così le gare possiamo portare a casa i punti che ci servono. L'esperienza dell'anno scorso è stata determinante, per tutti: per i giocatori, per la società e anche per me e il mio staff. La Roma? Sappiamo di affrontare una squadra straordinaria, partita per primeggiare in Italia e in Europa, ma siamo sereni perché sappiamo qual è il nostro percorso, che può passare anche attraverso le sconfitte. Dobbiamo solo migliorare le cose negative ed esaltare quelle positive. L'Italia? Abbiamo buone prospettive di risalita, alcuni giovani sono straordinari. Mancini sta facendo delle scelte per capire i valori a disposizione, in modo da assemblare un gruppo che possa raggiungere gli obiettivi".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

L’anima Latina del derby della Madonnina C’è un’anima latina nel derby di Milano. C’è un’aura di imprevedibilità nell’evidente tentativo di rilancio che le due metà della città più operosa d’Italia stanno cercando di perseguire e portare a termine nell’anno che deve essere quello della rinascita. Un obiettivo tangibile,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy