Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampionsFantacalcioNazionali
Spauracchio Cerci, mai vincente. Dieci anni dopoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 03 novembre 2013 07:45Serie A
di Andrea Losapio

Spauracchio Cerci, mai vincente. Dieci anni dopo

Nel calcio i tabù sono destinati a cadere, a cambiare, anche solo per una legge dei grandi numeri che statisticamente fa da padrona. A ogni anno c'è la possibilità di riscrivere vincenti e vincitori, in una sfida potenzialmente infinita, che termina solamente nel momento in cui un giocatore si ritira. Ecco perché la Roma delle dieci vittorie consecutive, quella che nelle ultime due gare ha vinto come fanno le grandi squadre - di tecnica, sì, ma anche e soprattutto di cervello -, deve stare parecchio attenta alla trasferta di Torino, contro i granata.
Non sarà una passeggiata, in primis, perché i piemontesi devono raccogliere punti salvezza dopo lo spericolato tre a tre contro il Livorno. E poi perché fra le loro fila c'è Alessio Cerci, ex prodotto del vivaio romanista, stella della Primavera di un decennio fa. Proprio nel 2003 il riccioluto attaccante di Valmontone, paragonato a Thierry Henry per movenze e tecnica, faceva il suo esordio in Serie A con la casacca romanista. Sembrava solo l'inizio di una grande storia, perché le sue qualità erano tutt'altro che in discussione. Invece, paradossalmente, Cerci si è perso fra i prestiti, risultando decisivo solamente nel Pisa di Giampiero Ventura. Ora si è ritrovato, sempre grazie al tecnico genovese, come uomo squadra, assist man e, più in generale, attaccante da nazionale. Sette gol in dieci partite, uno ogni 109 minuti, numeri da capogiro per chi due anni fa doveva lasciare a tutti i costi Firenze perché oramai inviso alla tifoseria.
Cerci è cresciuto, fa la differenza in Serie A, e non ha mai vinto contro la Roma. Negli otto precedenti ha pareggiato quattro volte e perso altrettante, lasciando a zero la casellina delle vittorie. E nel calcio, si sa, la storia si riscrive continuamente.

Primo piano
TMW News: Lazio-Inter, un pezzo di scudetto. Milan, prove di ripartenza
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob