HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
Serie A

Spettacolo e gol fra SPAL e Cagliari. La gara delle 18 finisce 2-2

10.11.2018 19:54 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 9858 volte
© foto di Federico Gaetano

Spettacolo e gol nella sfida delle 18 fra SPAL e Cagliari. Gli uomini di Semplici, avanti 2-0 al 70esimo, non riescono a reggere la furia cagliaritana e incassano in 3 minuti 2 reti firmate Pavoletti e Ionita. Come detto partita divertente caratterizzata da un ritmo di gioco altissimo e decine di cambi di fronte.

SUBITO PETAGNA - Pronti via e la SPAL passa subito in vantaggio, dopo 3'. Lazzari avvia l'azione, serve Antenucci che gli restituisce il pallone sulla corsa. Cross perfetto del numero 29 di Semplici che trova Andrea Petagna solo al centro dell'area di rigore. Il potente colpo di testa si infila alle spalle dell'incolpevole Cragno con la decisiva deviazione di Srna.

RIBALTAMENTI CONTINUI - La SPAL non si accontenta e prova a cercare il raddoppio. Lazzari è imprendibile sulla destra e sforna cross a ripetizione, ma la palla buona capita ancora una volta sui piedi di Petagna al 12esimo. Nell'occasione però Cragno è bravissimo a murare la conclusione ravvicinata del centravanti spallino. Dopo 20 minuti di confusione, il Cagliari trova le giuste misure in campo e inizia a mettere pressione alla SPAL. Barella, dopo qualche fallo di troppo nei primi 15 minuti, sale in cattedra e inizia a creare scompiglio con le percussioni centrali palla al piede. Il baricentro dei sardi si alza di una decina di metri ed i risultati, a livello di occasioni, si vedono. La più ghiotta capita sulla testa di Romagna a dieci minuti dall'intervallo: angolo di Joao Pedro, testa del difensore che manda di poco al lato.

CAGLIARI RIENTRA BENE, LA SPAL RADDOPPIA - La ripresa si apre con un Cagliari più frizzante e ben messo in campo, che crea una grande mole di gioco ma non riesce a finalizzare. E infatti al 71esimo ecco la beffa: Petagna riconquista palla a centrocampo, serve Lazzari sulla fascia che entra in area e appoggia per Mirco Antenucci. L'attaccante spallino salta secco Srna con una grande finta di corpo e batte il portiere sardo Cragno.

UNO-DUE CAGLIARI - Proprio quando la partita sembrava chiusa, col raddoppio della SPAL, ecco il ruggito cagliaritano. Leonardo Pavoletti, pochissimi secondi dopo, accorcia grazie ad un perfetto colpo di testa su angolo di Srna. La SPAL, fino a quel momento solidissima in difesa, accusa il colpo e concede il pareggio immediato ai sardi: cross basso di Padoin dalla sinistra, Artur Ionita irrompe in area di rigore, salta secco Cionek e fulmina Gomis dall'altezza del dischetto del rigore.

POSTA DIVISA - I ritmi rimangono alti anche negli ultimi 10-15 minuti, con entrambe le squadre che provano a vincere la partita pur senza scoprirsi più di tanto. Il risultato però non cambia e dopo 95 minuti divertenti il 2-2 finale sembra giusto per quanto visto in campo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Napoli, De Laurentiis: "Allan? Nessuna offerta. Ma col PSG siamo amici" Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha parlato ai microfoni dell'emittente francese RMC Sport delle voci sul possibile passaggio di Allan al PSG: "Non ho ricevuto alcuna offerte. Ma i due club parlano spesso per valutare eventuali occasioni, siamo amici. Vedremo se ci sarà...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510