HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A: quale di questi attaccanti vi ha deluso di più?
  Giovanni Simeone
  Edin Dzeko
  Arkadiusz Milik
  Patrik Schick
  Marko Pjaca
  Paulo Dybala
  Duvan Zapata
  Keita Balde Diao
  Simone Zaza

La Giovane Italia
Serie A

Suso, fortissimamente Suso. Purché resti sulla fascia destra

09.11.2018 00:06 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 3163 volte
Fonte: dall'inviato a Siviglia
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS

Suso, sempre fortissimamente Suso. Il Milan di Siviglia esce con un punto grazie alla rete del suo esterno, guarda un po' andaliuso (di Cadice) e per questo maggiormente motivato.

Spaesato nel primo tempo quando ha giocato da seconda punta nel 3-5-2, ancora una volta se mai ce ne fosse bisogno ha svoltato una volta impiegato esterno destro: 4-4-2, 4-3-3 o 3-4-3 (quest'ultimo modulo utilizzato stasera) purché stia largo sulla destra. Per andare in profondità e sterzare come solo lui sa fare. È lui guarda caso a suonare la carica quando la squadra torna dagli spogliatoi col nuovo modulo, è lui che impegna Pau Lopez dopo che il portiere betico era rimasto inoperoso nei primi 45', è sempre lui a beffarlo su punizione.

Questo Milan è ancora legato al suo estro, che al tempo stesso è legato a una precisa punizione. Ci aveva provato qualche anno fa Mihajlovic a piazzarlo trequartista: è stato un fiasco al punto da andare in prestito al Genoa. E i 45' da punta di stasera sono bastati e avanzati a Gattuso. Quello del "Benito Villamarìn" è il 13° gol in cui c'è la sua firma, o come marcatore o come assistman. In 14 partite. E la media voto di 6.69 in Serie A (il migliore del campionato) non dà spazio ad altre immaginazioni: lasciate Suso sulla fascia. Al resto ci pensa lui.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Russia 2018

Primo piano

Real in attacco e Barça in difesa: il mood del mercato che verrà Real Madrid all'attacco e Barcellona in difesa. Non è il riassunto frettoloso di un Clasico, ma piuttosto un modo per spiegare le dinamiche di mercato che dovrebbero riguardare le due grandi di Spagna nel prossimo mercato invernale e che potrebbe di conseguenza coinvolgere anche le...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy