HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2018/19?
  Barcellona
  Ajax
  Liverpool
  Tottenham

La Giovane Italia
Serie A

Suso salva il Milan a Siviglia, ma si allunga la lista degli infortunati

09.11.2018 08:15 di Antonio Vitiello  Twitter:    articolo letto 4401 volte
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS

In questo preciso momento storico del Milan ci sono due certezze: le giocate di Suso e gli infortuni. Sembra paradossale ma ad ogni partita i rossoneri perdono un giocatore. Ieri è toccato a Mateo Musacchio uscire in barella dallo stadio del Betis Siviglia, immobilizzato al collo per uno scontro con Kessie. E poi anche lo stesso Calhanoglu. Il Milan ha ottenuto un punto importante in un campo difficile ed è riuscito a raddrizzare la partita grazie alle giocata del solito Suso, arrivato a 5 gol e 8 assist in 13 partite. Praticamente lo spagnolo è entrato nel 50% dei gol della squadra fatti durante questi primi tre mesi. Cresciuto tantissimo dal punto di vista tecnico e della personalità, Suso è diventato imprescindibile per questa squadra.

Al di là di Suso e degli infortuni, la cui lista è sempre molto lunga e Lucas Biglia ci resterà per ben 4 mesi, il Milan ha avuto un butto approccio alla gara col Betis. La formazione di casa è passata subito in vantaggio con Lo Celso, poi nella ripresa, anche con un cambio di atteggiamento alzando il baricentro e pressando di più gli avversari. Alla fine Gattuso ha ottenuto un pareggio prezioso, che porta il Milan a quota 7 insieme all’Olympiakos, ma nel prossimo turno ci sarà l’agevole sfida a San Siro contro il Dudelange, mentre Betis e Olympiakos si sfideranno nello scontro diretto. Tutto è ancora aperto, ma il destino del Milan è nelle mani dei rossoneri, infortuni permettendo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Nela: "Milan, limiti nei giocatori. Non è colpa solo di Gattuso" L'ex terzino Sebino Nela è intervenuto su MC Sport, nel corso della trasmissione Maracanà. Queste le sue dichiarazioni sul Milan, sconfitto in Coppa Italia dalla Lazio: "Il Milan è in grande difficoltà, sia dal punto di vista del gioco sia della mentalità. Io credo che la dirigenza...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510