Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw

I verdetti della stampa. Inter: Lukaku re, Lautaro divide. Difesa in chiaroscuro

TMW - I verdetti della stampa. Inter: Lukaku re, Lautaro divide. Difesa in chiaroscuroTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 03 agosto 2020 21:00Serie A
di Alessandro Rimi

Si è chiusa la prima Serie A dell'Inter di Antonio Conte. Secondo posto (-1 dalla Juventus) e duro sfogo finale del tecnico interista. Qualunque sia l'epilogo della stagione, non ci sono molti dubbi su chi abbia rappresentato sul campo l’anima del tecnico nerazzurro: Romelu Lukaku. Abbiamo interpellato alcune firme con l’obiettivo di individuare il top, il flop e la rivelazione stagionale da cui ripartire in futuro.

Il migliore

ALESSANDRO RIMI, TuttoMercatoWeb.com - de Vrij. Un nome alternativo a Lukaku, che indubbiamente si è rivelato trascinatore splendente, è proprio quello del difensore olandese. Nel nuovo modulo contiano gli altri fanno fatica a ingranare, lui no. In difesa è un robot, davanti è pure decisivo, la sua stagione sul piano dei numeri è ampiamente migliore della precedente. Pesanti i gol nel derby e a Parma: leader.

ANDREA RAMAZZOTTI, Corriere dello Sport - Lukaku. Non è facile imporsi in Serie A da debuttante. Romelu arriva a Milano con addosso la pesante eredità di Icardi, dimostrando però di essere il centravanti ideale per le dinamiche di gioco e il tipo di calcio di Antonio Conte. I suoi gol parlano chiaro, ha segnato tantissimo, specialmente in trasferta.

MASSIMO SARTI, Rtl 102,5 e Leggo - Lukaku. Le cifre parlano da sole. In campionato 23 gol, di cui 15 in trasferta, al primo anno in Italia e nel'Inter. Sinora 29 centri in stagione, al netto dell'ultima decisiva fase di Europa League. La scommessa per eccellenza vinta da Antonio Conte. Un appunto? Non ha segnato alla Juventus...

La delusione

ALESSANDRO RIMI, TuttoMercatoWeb.com - Skriniar. Forse perché Milan mi aveva abituato alla perfezione. Indubbiamente la difesa a tre, al pari della posizione di centrosinistra, lo allontanano molto dalla sua comfort zone. Tuttavia il suo percorso di crescita esponenziale, quest'anno, ha subito un leggero rallentamento.

ANDREA RAMAZZOTTI, Corriere dello Sport - Godin. Penalizzato dall'adattamento alla difesa a tre, Diego è arrivato all'Inter per fare il titolare e recitare comunque un ruolo di primaria importanza. Specialmente nella seconda parte di stagione, però, Antonio Conte lo ha utilizzato pochissimo.

MASSIMO SARTI, Rtl 102,5 e Leggo - Lautaro. Se guardiamo alle 13 partite dell'Inter post lockdown. Martinez ha alzato il piede dall'acceleratore rispetto alla prima fase di stagione. Quale sarebbe stato il destino nerazzurro con un "Toro" al 100% non ci è dato saperlo, ma qualche rimpianto nei tifosi può restare.

La rivelazione

ALESSANDRO RIMI, TuttoMercatoWeb.com - Sanchez. Ha giocato poco più di mezza stagione, meno se consideriamo il periodo di adattamento e ritrovo condizione. In poche gare ha dimostrato perché è ancora un top player. Gol pesanti, una valanga di assist, uomo-squadra. L'Inter gli ha appena fatto firmare un triennale per goderselo appieno già a partire dall'Europa League.

ANDREA RAMAZZOTTI, Corriere dello Sport - Lautaro. Il Toro già l'anno scorso aveva mostrato grandi potenzialità da prima punta, ma complice la presenza di Mauro Icardi il campo lo aveva visto comunque poco. In questo ultimo torneo è stato bravo a dare continuità al suo valore e alle sue qualità, nonostante la flessione nel finale.

MASSIMO SARTI, Rtl 102,5 e Leggo - Bastoni. L'annata ha visto la sua grande valorizzazione, cui Conte ha dato fiducia con continuità. Qualche errore di gioventù c'è stato, ma la crescita si è rivelata superiore alle attese.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000