HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Corsa Scudetto: chi s'è rinforzato di più in difesa?
  L'Inter con l'esperienza di Diego Godin
  La Juventus con l'acquisto di De Ligt
  Il Napoli affiancando Manolas a Koulibaly

La Giovane Italia
Serie A

TMW - L'arbitro Calvarese: "Vogliamo che il razzismo sparisca dal calcio"

05.06.2019 16:30 di Marco Frattino  Twitter:    articolo letto 3002 volte

Ultimo evento legato a 'Football Leader 2019', quello tenuto questa mattina all'Università di Napoli nella sede di Monte Sant'Angelo per il dibattito 'No Racism'. A parlare al microfono di Tuttomercatoweb.com ci ha pensato l'arbitro Gianpaolo Calvarese.

C'è intenzione, da parte della classe arbitrale, di fare un ulteriore passo avanti verso la lotta al razzismo? "Le norme NOIF, nell'articolo 62, sono della Figc anche se noi abbiamo autonomia come AIA. Tutti andiamo verso la stessa direzione, vogliamo stigmatizzare certi atteggiamenti come la discriminazione territoriale e il razzismo. Io, come arbitro e padre di famiglia, voglio che questi episodi spariscano dal mondo del calcio".

S'è tanto discusso dell'espulsione di Koulibaly a Milano contro l'Inter, in seguito ai cori razzisti nei suoi riguardi e alla sua reazione. Lei, come arbitro, cosa avrebbe fatto? "Non entro nello specifico perché non mi compete, posso dire che il calcio è un fenomeno sociale e dunque tutti gli attori chiamati in causa hanno delle responsabilità. La nostra - come classe arbitrale - è quella di poter lottare insieme per sconfiggere questo fenomeno, speriamo di eliminarlo completamente. Lo spero come arbitro, come padre di famiglia così come lo vogliono Figc e AIA".

Vi aspettate una mano ulteriore dalla Figc? Magari serve un passo in avanti anche a livello culturale. "Esattamente, il salto di qualità si fa proprio così. Bisogna fare un passo avanti dal punto di vista culturale. Credo che il calcio sia bellissimo, il vecchio campanilismo era la cosa più bella. Non bisogna permettere, però, che sfoci in altro".

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.
Aldair e Calvarese al Football Leader 2019


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Marino “Il Palermo? Quando ho firmato sapevo a cosa andavo incontro perché avevo letto delle condizioni economiche della società. Avevo detto che il campionato da vincere era l’iscrizione... da siciliano avevo accettato il Palermo, non potevo non accettare una piazza così importante”. Così...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510