VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2017/18?
  Real Madrid
  Bayern Monaco
  Roma
  Liverpool

Serie A

TMW RADIO - Cassani: “Sarri come Aru. Destinato a grandi traguardi”

18.07.2017 07:26 di Tommaso Maschio   articolo letto 5664 volte
Fonte: dal nostro inviato a Dimaro, Marco Frattino

Il commissario tecnico della Nazionale di ciclismo Davide Cassani ai microfoni di TMW Radio dal ritiro del Napoli a Dimaro ha parlato della sua amicizia col tecnico Maurizio Sarri: “Penso di aver sbagliato sport, in realtà ho un figlio che si è appassionato al calcio e fa l'allenatore del Ravenna under 16. Per questo siamo venuti qui sfruttando l'amicizia con mister Sarri per vivere dal vivo una giornata speciale e particolare. Per mio figlio si è trattata di una giornata molto importante perché ha visto due allenamenti del Napoli ed è come essere andati all'Università. Con Sarri abbiamo però parlato più di ciclismo perché è un appassionato, sta seguendo il Tour ed è in ansia per Fabio Aru che è in lotta per la vittoria finale”.

A quale ciclista somiglia Sarri?
“Possiamo dire che assomiglia ad Aru, forte, intelligente tatticamente e con la possibilità di vincere grandi traguardi. Ha scoperto tardi il professionismo e, da quanto mi dicono perché ne capisco poco di calcio, è questo sport che ci ha rimesso perché sta facendo esprimere al Napoli il miglior calcio in Italia e credo che sia destinato a vincere qualcosa di importante”.

Lei per chi fa il tifo?
“Sono tifoso del Bologna, ma simpatizzante del Napoli perché sono amico di Sarri e mi fa piacere che lui faccia bene”.

Davide Cassani
 
ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Allegri non pervenuto. Sarri, colpo Gobbo a Torino. Milan, che dolore il colpo della strega. Crisi Udinese, Oddo non pronto per questi livelli. De Canio e la bacchetta magica... Se la Juventus prepara una finale scudetto in questo modo, molto colpe sono del suo allenatore. Squadra scarica, zero tiri in porta, gente che passeggia in campo e neanche il 10% della carica agonistica che ti aspetti per chiudere i conti e ammazzare il tuo rivale. Juventus ai minimi...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.