VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2017/18?
  Real Madrid
  Bayern Monaco
  Roma
  Liverpool

Serie A

TMW RADIO - Graziani: "Il primo a dimettersi deve essere Tavecchio"

15.11.2017 07:15 di Marco Frattino  Twitter:    articolo letto 9653 volte
© foto di tv

L'ex attaccante Francesco Graziani è intervenuto a TMW Radio all'interno del Night Show. Queste alcune delle sue dichiarazioni sull'Italia: "Il problema è che siamo arrivati alla sfida contro la Svezia con Immobile e Belotti non al 100%. Poi, effettivamente, la squadra non li ha messi nelle condizioni migliori di segnare. La Svezia è una formazione modesta ma sa stare bene in campo, è stata una squadra quadrata ed è riuscita a portare a casa una storica qualificazione. Detto questo, fare zero gol in oltre tre ore di gioco significa che è giusto andare a casa. Le scelte di Ventura? Non puoi penalizzare i giocatori perché non rientrano nel tuo modulo tattico. Abbiamo penalizzato Insigne in virtù di un assetto tattico che non ha portato a nulla. Insigne è uno dei pochi in Italia a saper fare l'uno contro uno. In generale avevamo una squadra molto più tecnica e fantasiosa a disposizione, ma non siamo stati in grado di metterla in campo. Il futuro? Ok all'addio di Ventura, ma vanno mandati via anche tutti i vertici federali. Bisogna resettare completamente la Federazione. Il primo a dimettersi deve essere Tavecchio", ha detto.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Bomber Tonelli: gol pesanti, pochi minuti e la fiducia incondizionata Milik 3, Tonelli... pure. Il centrale difensivo ex Empoli, utilizzato pochissimo durante i due anni di esperienza con l'azzurro partenopeo, ha realizzato ieri il primo gol stagionale ma addirittura il terzo in sei presenze nel giro di due stagioni passate ai margini della formazione...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.