HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
Serie A

Torino, Cairo: "Serve lo sprint finale per l'Europa"

23.04.2019 16:43 di RMCSport Redazione  Twitter:    articolo letto 1648 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

A Maracanà, nel pomeriggio di MC Sport, è intervenuto il presidente del Torino Urbano Cairo. Ecco le sue parole:

Sul Torino: "Noi stiamo facendo un buonissimo girone di ritorno, abbiamo messo a punto la squadra con una difesa che sta facendo cose eccellenti. Da 27 anni non facevamo così. Belotti ha ripreso a segnare, Mazzarri ha fatto un lavoro splendido, con una squadra molto compatta. Sono molto contento di lui, si vedono i risultati. Obiettivo Champions? Più che pensare ad un obiettivo europeo, conta pensare partita per partita. E lo facciamo anche oggi. Per la Champions, davanti a noi c'è un'Atalanta che va fortissimo e poi ci sono Milan e Roma. Dobbiamo giocare tutte le partite con al stessa voglia e determinazione per fare risultato. Alla fine conteremo i punti e vedremo dove saremo".

Sulla sua presidenza: "Sono 14 anni, ci sono stati momenti meno belli, vedi il 2009 quando retrocedemmo, anche per decisioni arbitrali negative. Fu colpa anche mia, perché feci degli errori. Poi ritornammo in A con Ventura e ora anni molto belli. Siamo stabilmente dalla parte sinistra della classifica e lottiamo per qualcosa d'importante. Le promesse le ho mantenute e spero di fare ancora meglio. Non dobbiamo mai porci limiti. Zaza? Ha avuto annata sfortunata, ma ci siamo comunque rinforzati e abbiamo ottimi giovani. La squadra c'è e il mister è fortissimo. Tutto questo si sta vedendo sul campo, ma mancano ancora cinque partite. Serve un crescendo per ottenere un obiettivo importante, uno sprint importante".

Su Petrachi: "Roma interessata? Con noi ha ancora un anno di contratto. Sarebbe una cosa non bella se ci fossero i contatti con la Roma, che è in lotta con noi per l'Europa. Vorrebbe dire che c'è un conflitto d'interessi. Non ci voglio credere e continuo a dire che è il nostro direttore sportivo".

Sulla rinascita del Filadelfia: "È un onore per me e per tutti i tifosi. Siamo tornati a casa. E' un richiamo alle radici importante. Sarà impossibile eguagliare le imprese del Grande Torino, ma ispirarsi a loro e alla loro voglia di vincere è importante".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

Roma, la bellissima lettera di De Rossi: "Nessuno vi amerà più di me" Di seguito la lettera integrale pubblicata da Daniele De Rossi, capitano della Roma, alla vigilia della sua ultima partita con la maglia giallorossa. Che te ridi regazzi’? So’ felice! Perché sei felice? C’ho la maglietta della Roma Ma non è che è falsa? Ma no, il numero l’ha...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510