HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Il Milan punta su Pioli: la scelta vi convince?
  Si, è l'allenatore giusto
  No, era meglio confermare Giampaolo
  No, serviva un altro allenatore

La Giovane Italia
Serie A

Torino, la prova del nove (solo) è fallita. Zaza reclama il posto con Belotti

16.09.2019 23:48 di Dimitri Conti  Twitter:    articolo letto 5893 volte
Torino, la prova del nove (solo) è fallita. Zaza reclama il posto con Belotti

C'è stato un ballottaggio che, in casa Torino, ha tenuto banco praticamente per tutto il lunghissimo pre-partita: Walter Mazzarri, contro il Lecce, si affiderà a Simone Zaza oppure no? I dubbi sulla presenza dell'attaccante erano legati alla sua condizione fisica, certo, ma il tema è anche tattico, a maggior ragione se si torna indietro alla passata stagione e alle tante problematiche poste sulla coesistenza tra Zaza e Belotti. Alla fine l'allenatore livornese ha optato per Berenguer, salvo poi ritrovarsi costretto a tornare presto indietro sulla decisione, tanto da chiamar fuori lo spagnolo all'intervallo proprio per inserire l'ex Juve e Sassuolo. Una mossa che ha portato ai frutti sperati, almeno inizialmente: l'ingresso di Zaza ha regalato vivacità, ma soprattutto caparbietà. Suoi infatti i meriti sia sull'iniziale, ma solo un'illusione poiché annullato per fuorigioco, pareggio di Belotti, sia poi nel conquistarsi il rigore che il pari l'ha regalato realmente, proprio a firma del Gallo. E aspettando che Verdi (debutto per lui oggi, ma poco più di venticinque minuti in totale per lui) si integri al meglio nei meccanismi della squadra, la sconfitta interna contro il Lecce sembra portare in seno un messaggio per Mazzarri: rinunciare alla coppia Zaza-Belotti, in questo momento, sembra davvero impossibile per il Torino.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Turchia, il club tedesco del St Pauli prende le distanze da Sahin Prendere una posizione è possibile. Anche nel dorato mondo del calcio. Il messaggio arriva dal St Pauli, club storicamente con forte connotazione anarchica e di sinistra, che ora milita in Zweite Bundesliga, la Serie B tedesca. Il centrocampista della società, Cenk Sahin, aveva preso...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510