HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Stelle di Natale AIL 2018
SONDAGGIO
Ottavi di Champions: chi ha più possibilità tra Inter e Napoli?
  Andranno entrambe agli ottavi
  Si qualificherà solo il Napoli
  Si qualificherà solo l'Inter
  Verranno entrambe eliminate

La Giovane Italia
Serie A

Tutti in piedi per Piatek: primo genoano a firmare un poker in Coppa

11.08.2018 23:47 di Andrea Piras   articolo letto 26765 volte
Fonte: Inviato al "Ferraris" di Genova
© foto di www.imagephotoagency.it

Come entrare nella storia del Genoa in neanche 40 minuti. Krzysztof Piatek è stato l’autentico mattatore della serata. L’attaccante polacco si è reso protagonista di un gran match contro il Lecce realizzando un poker che ha permesso alla truppa di Davide Ballardini di accedere al turno successivo di Coppa Italia. Capacità di inserimento, ottimo stacco di testa, movimenti da vero bomber. Sono alcune delle qualità che questa sera ha messo in luce riuscendo a strappare gli applausi a scena aperta del pubblico presente.
Un record che si aggiunge per il Vecchio Grifone. Il numero 9 rossoblu è il primo giocatore del club ligure a realizzare un poker in una gara di Coppa Italia, raggiungendo in questa speciale classifica Cattaneo (Genoa-Bari 8-0 del 15/01/1939), Neri (Genoa-Bari 6-1 del 27/04/1941), Verdeal (Genoa-Fiorentina 5-0 del 19/01/1947) e Boye (Genoa-Triestina 6-2 del 08/01/1950) a segno quattro volte ma in campionato. Un buon biglietto da visita per il campionato. Il Genoa abbraccia il suo centravanti. Giù il cappello, in attesa del campionato, davanti a Krzysztof Piatek.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

TMW - Superclasico, c’è lo juventino Bentancur: "Non potevo perderlo" Presente al Santiago Bernabeu per il Superclasico, Rodrigo Bentancur ha rilasciato anche qualche breve dichiarazione alla stampa: “Non me lo volevo perdere, non potevo non venire qui per vedere i miei compagni. Avrei voluto che questa gara si fosse giocata in Argentina, sarebbe stato...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->