HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Serie A

UFFICIALE: Angelo Mariano de Almeida al Parma

02.09.2010 16:59 di Redazione TMW.   articolo letto 15726 volte
Fonte: FcParma.com
© foto di Federico De Luca

Angelo Mariano de Almeida (29) è ufficialmente un nuovo giocatore del Parma Fc. Laterale destro proveniente dal Lecce, Angelo ha giocato sei stagioni nella squadra salentina, segnando 7 gol nella scorsa stagione, che lo ha visto fra i protagonisti della promozione giallo-rossa: " Finalmente sono riuscito a fare il salto di qualità - ha detto Angelo - spero di fermarmi qui".

Angelo, nuovo giocatore del Parma FC, laterale destro. Come si sta trovando?
"Dalle prime ore sono state piacevoli anche perché tutti dicevano già che l'ambiente e la città è bella. Pure il gruppo è un gruppo forte, in salute, bello. Mi trovo benissimo in queste prime ore".

Lei ha una "raccomandazione" nel suo curriculum: Zeman la volle fortemente a Lecce quando allenò i salentini. Questa può essere un'indicazione anche per il suo inserimento nel Parma e negli schemi di mister Pasquale Marino?
"Io sono venuto in Italia, sei anni fa, quando c'era Zeman. Tutti lo conoscono come un allenatore che ha degli schemi tattici molto offensivi, vuole sempre attaccare. Mi sono trovato benissimo con lui ho imparato tanto. Pure il mister Marino gioca con queste caratteristiche. Mi auguro di trovarmi bene anche con lui".

L'anno scorso 7 gol. E' un difensore, ma molto prolifico...
"L'anno scorso per fortuna è andato tutto bene, non ho avuto nessun infortunio dall'inizio e devo sottolinearlo: sono riuscito a fare bene la preparazione e le gambe erano a posto. Poi la squadra ha dato una mano, tutto girava per il verso giusto e mi sono trovato molto bene. Avevo la forma giusta e sono riuscito a fare un bel campionato".

Ora in che condizione è?
"Adesso di certo non son a zero, ma purtroppo non sono nemmeno a livello dei ragazzi. Perciò in questi giorni mi metto a disposizione di mister e preparatore per arrivare il più vicino possibile ai ragazzi per entrare in gruppo il prima possibile".

Se non sbagliamo, ha già incontrato alcuni dei ragazzi che giocano nel Parma, vero?
"Sei anni fa mi sono trovato giusto a Lecce con Massimo Paci mentre tre anni fa ho incontrato Pavarini. Sono dure persone splendide, Massimo quando sono arrivato, che non parlavo la lingua, mi ha dato una grossa mano. Stamattina sia lui che Pavarini si sono messi a disposizione per aiutarmi. Con Pava poi ci siamo dati una mano quando lui è arrivato a Lecce".

Che cosa si aspetta da questa stagione del Parma? Ha visto la prima partita?
"Non ho potuto purtroppo vedere la partita perché ero in viaggio, ma mi sono informato e tutti hanno detto che è stata una bella partita. Il pubblico è molto contento. Penso che il parma abbia iniziato bene e che sia sulla strada giusta da percorrere. Basta seguire le indicazioni del mister, siamo in buone mani".

Lei è stato campione del mondo, e gioca nella stessa fascia di Zaccardo, un altro campione del mondo. Si aspetta consigli da lui, informazioni da condividere?
"Certo, non solo da lui, ma da tutta la squadra. Impariamo anche da quelli più giovani, non so lo da Zaccardo o da Morrone che sono gli idoli di questa squadra. Mi aspetto di imparare da tutti, sono a disposizione e penso che mi troverò bene".

Qual è il suo obiettivo?
"Il mio obiettivo è fermarmi qui, finalmente sono riuscito a fare il salto di qualità che cercavo da alcuni anni. Per un motivo o per l'altro non ero ancora riuscito a farlo. Ora ci sono, voglio approfittarne. Voglio inziare una nuova carriera a Parma".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Bologna-Milan 0-0 al 45'. Poche emozioni nella nebbia Freddo, nebbia e sbadigli al Dall'Ara al 45' del posticipo del 16° turno di Serie A. Zero a zero fra Bologna e Milan nella prima frazione di gara con due squadre quasi mai pericolose. Rossoneri (questa sera in completo bianco) che faticano a procurarsi palloni giocabili nell'area...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->