HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
Serie A

Un perdente di successo. De Zerbi, gioco e cuore per il Sassuolo

13.06.2018 15:48 di Marco Conterio  Twitter:    articolo letto 6010 volte
© foto di Federico Gaetano

Foggia. Palermo. Benevento. Sassuolo è il Bentornato al Nord per Roberto De Zerbi, figlio di Brescia ma al quale il Meridione è entrato nel sangue, nelle vene. I vagiti da tecnico li vive a due passi da casa, in Serie D, al Darfo Boario. Patentino da tecnico conseguito nel novembre 2012, inizia al Foggia con un 4-3-3 dal sapore spagnolo. Palla al piede, palla a terra. Due capisaldi e dogmi del suo credo tattico che lo fanno entrare nelle grazie di Arrigo Sacchi, che gli fanno pure conquistare appellativi importanti come potenziale Guardiola d'Italia. Senza scomodare i profani santi del calcio mondiale, lo champagne offerto dal suo Foggia è di quelli che fa infiammare i tifosi anche se fallisce poi il salto in Serie B. A Palermo l'avventura è un sussulto, un singhiozzo spezzato dalle ire di Maurizio Zamparini. A Benevento sale sul Titanic dove, però, d'orgoglio la sua orchestra resta a suonare fino all'ultimo minuto. La salvezza era chimera e questo resta, ma evidenemente il suo gioco e lo spirito di sacrificio nonostante l'iceberg della retrocessione fosse stato già colpito ha conquistato Giorgio Squinzi e il Sassuolo. Perdente di successo. In Emilia, De Zerbi ha la possibilità di scrollarsi dalle spalle un'etichetta pesante.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Empoli, Krunic resta. Si allontana Pajac, idea Falcinelli L’Empoli toglie dal mercato Rade Krunic. Il centrocampista, idea del Genoa, non partirà in questa finestra di mercato. La proprietà ha infatti deciso di declinare tutte le proposte. Il mercato del club di Corsi non si ferma e cerca ancora un difensore, un centrocampista e un attaccante....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510